Scuola Notizie

3 Novembre 2022

Valditara incontra i sindacati della scuola: le questioni sul tavolo

Sindacati scuola convocati oggi, 3 novembre, per un incontro con il neo ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. Un incontro di reciproca conoscenza quello della mattinata di oggi, in quanto la convocazione non contiene alcun ordine del giorno, anche se sarà inevitabile toccare le questioni più urgenti e mettere a punto un’agenda di lavoro per le prossime settimane.  “Incontreremo per la prima volta il nuovo ministro, il professor Giuseppe Valditara. Una convocazione che arriva con molta tempestività, e questo mi sembra un segno apprezzabile di attenzione, che mi auguro sia anche di buon auspicio – ha detto la segretaria Cisl Scuola, Ivana Barbacci -. Col nuovo ministro, come con quelli che l’hanno preceduto, intendiamo sviluppare un confronto aperto, leale, costruttivo. Crediamo che sia questo il modo giusto di contribuire a valorizzare un corretto svolgimento delle relazioni sindacali. Queste sono lo strumento principale di cui disponiamo per esercitare al meglio il nostro ruolo di rappresentanza e di tutela di tutte le professionalità presenti nella scuola”. Diversi i nodi che questo incontro difficilmente potrà sciogliere, primo su tutti la questione contrattuale. Importanti anche i vincoli della mobilità e i decreti applicativi delle norme sul reclutamento che ancora sono in stand by. Facile poi che si provi a discutere anche del programma di attuazione del PNRR e della modalità di svolgimento dei prossimi concorsi scuola. E’ possibile che Valditara riesca a dare qualche informazione in più sul nuovo atto di indirizzo che dovrebbe garantire che i 300 milioni stanziati a suo tempo per valorizzare la professionalità docente possano essere utilizzati per il rinnovo contrattuale. “Siamo convinti – ha detto ancora Barbacci -, e lo dirò al ministro, che il sindacato non sia solo portatore di interessi: dispone anche di un grande bagaglio di conoscenza e di competenza, maturate attraverso la diretta esperienza di che cos’è la scuola, dei suoi problemi, delle sue risorse, delle dinamiche numerose e complesse che la attraversano. Naturalmente gli chiederò di farsi da subito parte attiva per una conclusione veloce e positiva del rinnovo contrattuale. Mi piacerebbe anche che il nuovo ministro facesse suo il concetto di “innovazione partecipata e condivisa” presente nel Patto per la scuola, siglato un anno e mezzo fa e rimasto quasi sempre lettera morta”. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Sindacati scuola convocati oggi, 3 novembre, per un incontro con il neo ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. Un incontro di reciproca conoscenza quello della mattinata di oggi, in quanto la convocazione non contiene alcun ordine del giorno, anche se sarà inevitabile toccare le questioni più urgenti e mettere a punto un’agenda di lavoro per le prossime […]
The post Valditara incontra i sindacati della scuola: le questioni sul tavolo appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


Valditara incontra i sindacati della scuola: le questioni sul tavolo
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 31 Gennaio 2023

Dimensionamento scolastico, taglio istituti nei prossimi anni: quasi 700 Ata in meno, 147 solo in Campania. I dati

x L’accorpamento delle scuole colpisce non solo i presidi, ma anche i collaboratori scolastici.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Docente caregiver abbandona la supplenza per accudire familiare: è giusto perdere incarichi e punteggio per due anni scolastici?

x Siamo nel corso dell’anno scolastico, in alcune scuole la vita scolastica è scandita in trimestre e quadrimestre quindi è già stata conclusa la prima parte, in altre ci si avvicina alla fine del primo quadrimestre.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Sanatoria per candidati bocciati: ricorrete e sarete salvati…

x Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti al decreto-legge “Milleproroghe” che intendono recuperare, attraverso un corso intensivo, i candidati bocciati a quel concorso.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

La grande fuga degli insegnanti dalla scuola

x Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli insegnanti dalle scuole, e molti Stati fanno fatica a rimediare ai vuoti di personale registrati nel periodo della pandemia: almeno 300.

torna all'inizio del contenuto
//mordoops.com/4/4339693 https://glimtors.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695