Scuola Notizie

14 Novembre 2022

Terremoto/1: quanto sono sicure le nostre scuole?

Scosse telluriche continue e scuole chiuse per precauzione nelle Marche. Bene hanno fatto i sindaci a disporre la chiusura delle scuole, perché la sicurezza e la prevenzione in quei casi sono assolutamente necessarie. Il prossimo 22 novembre sarà celebrata in Italia la VII Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole. Il pensiero corre alla tragedia di San Giuliano di Puglia, quando vent’anni fa la scuola elementare crollò, unico edificio colpito dal sisma, provocando la morte di 27 alunni e di una maestra. Si accertò che l’edificio, pur essendo stato interessato da modifiche strutturali, non aveva ricevuto il dovuto collaudo statico che avrebbe evitato la tragedia. Da allora i controlli sulla sicurezza degli edifici scolastici sono andati aumentando, rendendo le scuole più sicure, o forse – è il caso di dire – meno insicure. Dal portale dati del ministero dell’istruzione la situazione dell’edilizia scolastica, rilevata per l’anno scolastico 2021-22, consente di conoscere la condizione dei 40.079 edifici scolastici in ordine al collaudo statico, obbligatorio per le nuove costruzioni e per quelle esistenti interessate a sopravvenute modifiche strutturali. Per gli altri edifici esistenti, pur non essendovi l’obbligo di collaudo statico delle strutture, sarebbe prudente comunque provvedervi, soprattutto per quelli che si trovano in aree ad elevato rischio sismico. In proposito, anche i 40.079 edifici scolastici sono individuati con il codice di classificazione sismica (da 1 a 4) in base all’area in cui sono ubicati. 2.901 edifici sono in codice 1 (maggior rischio sismico), 15.160 in codice 2, 15.910 in codice 3 e 6.108 in codice 4. Insomma il 45% delle scuole italiane si trova in zone dove la probabilità che capiti un forte terremoto è alta o dove forti terremoti sono possibili. Prima di addentrarci nei numeri, spieghiamo meglio il concetto di collaudo statico. Il collaudo statico viene eseguito soprattutto in funzione della prevenzione dei fenomeni sismici, in particolare per gli edifici che si trovano nelle aree considerate a forte rischio sismico. Per poter eseguire una corretta progettazione strutturale degli edifici è pertanto necessario conoscere il livello di pericolosità sismica della zona dove già si trova o si edificherà la struttura. Ad ognuno dei 40.079 edifici scolastici rilevati nel 2021-22 è stato attribuito il valore del codice, a seconda dell’area in cui si trova classificata nella mappa della pericolosità sismica. Vediamo quante scuole dispongono del certificato per ogni categoria di rischio. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo
Scosse telluriche continue e scuole chiuse per precauzione nelle Marche. Bene hanno fatto i sindaci a disporre la chiusura delle scuole, perché la sicurezza e la prevenzione in quei casi sono assolutamente necessarie. Il prossimo 22 novembre sarà celebrata in Italia la VII Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole. Il pensiero corre alla tragedia […]
The post Terremoto/1: quanto sono sicure le nostre scuole? appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Orazio Niceforo


Terremoto/1: quanto sono sicure le nostre scuole?
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Maltempo Sicilia, il 29 novembre scuole chiuse in provincia di Siracusa e Ragusa

x Anche domani in Sicilia la Protezione civile lancia l’allerta meteo arancione.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Frana Ischia, studenti volontari per affrontare l’emergenza. L’USR: al lavoro per la ripresa delle attività didattiche

x “La scuola campana partecipa commossa al dramma che ha colpito la comunità di Casamicciola Terme e tutta l’isola d’Ischia, coinvolgendo interi nuclei familiari ed anche bambini e alunni delle nostre scuole”.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Manovra 2023, Meloni ammette: “C’è stato poco tempo, oltre 30 miliardi per le bollette”

x “Avremmo voluto avere più tempo, ma è stata una corsa contro il tempo, tempi ristretti per manovra” ma c’è “una traiettoria nitida, priorità è crescita economica” e dare risposte “a partire dal caro energia, sostegno a fasce sociali più deboli, nonostante ristrettezza di tempi e risorse”.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Stipendio dicembre, visibile su NoiPa mensilità di dicembre più tredicesima. Accredito il 15

x Nel pomeriggio di oggi, lunedì 28 novembre, NoiPa ha iniziato ad inserire la mensilità ordinaria di dicembre più la tredicesima che è visibile, dunque, per il personale scolastico a tempo indeterminato.

torna all'inizio del contenuto
//nossairt.net/4/4339693 https://glimtors.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695