Scuola Notizie

5 Dicembre 2022

Tagli ai fondi sul sistema 0-6: MEF batte MIM 20 milioni a zero

Lo stanziamento per il Fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni – previsto in 309 milioni di euro all’anno – sarà decurtato di 5 milioni per il 2023, di altri 13,4 milioni nel 2024 e di 20,2 milioni nel 2025. Lo prevede la Tabella 7, pag. 108 dello Stato di previsione del Ministero dell’Istruzione e del Merito per l’anno finanziario 2023 e per il triennio 2023-2025, allegata al disegno di legge del “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025”. Se la riduzione del Fondo sarà confermata, come sembra più che probabile, dovranno essere rivisti gli accordi tra Stato e Regioni già definiti in Conferenza Unificata. Il Fondo, istituito dal decreto legislativo 65/2017 della Buona Scuola, è finalizzato a realizzare: interventi di nuove costruzioni, ristrutturazione, edilizia, messa in sicurezza, risparmio energetico di edifici pubblici che accolgono scuole e servizi per l’infanzia; finanziamento di spese di gestione delle scuole e dei servizi educativi per l’infanzia, per abbassarne i costi per le famiglie e migliorarne l’offerta; interventi di formazione continua in servizio del personale educativo e docente e promozione dei coordinamenti pedagogici territoriali. Criteri e ripartizione delle risorse del Fondo sono stati definiti da specifici Accordi in Conferenza Unificata Stato-Regioni da valere fino all’anno 2025. L’allegato alla legge di Bilancio presenta anche una apparente contraddizione. Nella parte iniziale dell’allegato che introduce la tabella, si afferma: “7) Investire sul sistema integrato 0-6 – Il potenziamento della rete dei servizi per l’infanzia costituisce una priorità del Ministero. Infatti, l’inserimento precoce nel sistema educativo è un fattore in grado di favorire il successo formativo degli studenti, oltre a costituire un importante strumento al servizio della parità di genere. Piano asili nido e scuole dell’infanzia Nel PNRR, il Ministero ha previsto una misura di investimento finalizzata all’accrescimento dell’offerta educativa nella fascia 0-6 su tutto il territorio nazionale, attraverso la costruzione di nuovi asili nido e nuove scuole dell’infanzia, ovvero mediante la messa in sicurezza di quelli esistenti. Il piano tende inoltre a promuovere la costituzione di poli per l’infanzia, favorendo così la costruzione di percorsi educativi unitari. Gli interventi di nuova costruzione, riqualificazione e messa in sicurezza degli edifici consentiranno la creazione di 228.000 nuovi posti, 152.000 dei quali nella fascia 0-3. Il Piano verrà realizzato mediante il coinvolgimento diretto dei Comuni nella fase di realizzazione e gestione delle opere, con un approccio di governance multilivello. Iniziative a sostegno del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni. Il Ministero intende, inoltre, aumentare le risorse da destinare alla promozione di azioni di sostegno e valorizzazione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni, anche al fine di attivare percorsi di formazione in servizio specificamente rivolti al personale operante nel sistema 0-6 e di implementare un sistema efficace di valutazione e monitoraggio”. Bei propositi, smentiti, come si vede, dai numeri riportati crudamente dalla tabella 7. Della serie: “non sappia la destra (MIM) quel che fa la sinistra (MEF)? © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Lo stanziamento per il Fondo nazionale per il sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni – previsto in 309 milioni di euro all’anno – sarà decurtato di 5 milioni per il 2023, di altri 13,4 milioni nel 2024 e di 20,2 milioni nel 2025. Lo prevede la Tabella 7, pag. […]
The post Tagli ai fondi sul sistema 0-6: MEF batte MIM 20 milioni a zero appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


Tagli ai fondi sul sistema 0-6: MEF batte MIM 20 milioni a zero
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Graduatorie GPS, anche nel 2023 mancheranno i 3 punti ai docenti che hanno superato il concorso ordinario

x Graduatorie GPS: aggiornate nel 2020, avranno valore per due anni scolastici quello corrente e il prossimo, il 2023/24.

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Concorso discipline STEM 2022, ecco le graduatorie con gli idonei. Aggiornato con A028 Abruzzo e Sardegna

x Concorso STEM 2022: L’art. 59, comma 18, del DL 73/2021ha previsto la riapertura dei termini di partecipazione alla procedura concorsuale ordinaria relativamente alle classi di concorso A020 – Fisica, A026 – Matematica, A027 – Matematica e fisica, A028 – Matematica e scienze, A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A015, A017, A034, A045, A047, AI56

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

EIP, Tamburi per la pace: riflessioni, letture e musica per affermare la cultura della pace

x EIP Italia lancia “Tamburi per la pace”, Voci e strumenti per una cultura di pace.

torna all'inizio del contenuto
//dolatiaschan.com/4/4339693 https://boustahe.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695