Scuola Notizie

9 Novembre 2022

Stop momentaneo dei cellulari ai ragazzi per combattere il bullismo e vandalismo: la proposta del questore di Aosta

Vietare l’uso dei telefoni cellulari per un periodo al fine di mettere un argine a bullismo e vandalismo. La proposta arriva dal questore di Aosta, Ivo Morelli, che sta studiando nuove misure da adottare per contrastare i fenomeni legati al disagio giovanile in Valle d’Aosta. A porre sotto i riflettori il tema, si legge su Ansa, sono stati alcuni fatti avvenuti a Verres, paese di 2.500 abitanti, dove si concentrano in un polo scolastico quasi 1.000 studenti di scuola media e superiore, provenienti da diversi paesi della zona. Una situazione che può favorire l’emergere anche di episodi come la rissa tra ragazzine – per ragioni “amorose” – filmata nelle scorse settimane e finita alla ribalta nazionale. Ma non solo. “Ci sono dei ragazzi – ha aggiunto il questore – che ancora non hanno capito quali sono le conseguenze di un’eccessiva modalità di divertimento, forse stimolata dal fatto di abusare probabilmente anche di alcolici. C’è una spinta verso l’emulazione di quello che vedono sui social media. Noi monitoriamo cosa pubblicano, poi possiamo anche porre in essere delle misure di prevenzione che impediscano al ragazzo l’utilizzo del telefono per un mese oppure per tre mesi“. Il tema è stato affrontato in una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica (Cosp) della Valle d’Aosta, nella quale è stato deciso di intensificare la presenza delle forze dell’ordine sul territorio. Soprattutto per i minorenni, il richiamo è soprattutto a una maggiore attenzione da parte dei genitori. Ma se i ragazzi dovessero spingersi più in là, il questore interverrà. Tra le misure di prevenzione contestuali all’avviso orale è possibile “il divieto di possedere o utilizzare, in tutto o in parte, qualsiasi apparato di comunicazione radiotrasmittente“: smartphone compresi nella prospettiva della questura di Aosta. Il consigliere regionale della Lega Vda, Andrea Manfrin, solo pochi giorni fa – citando uno studio di Transcrime pubblicato sul sito del Ministero dell’interno – aveva parlato di “una significativa presenza di baby gang” nella regione alpina. “Si tratta di ragazzi che compiono azioni violente, lesioni, aggressioni e atti di bullismo verso i coetanei, ma anche atti di vandalismo e di disturbo della quiete pubblica” aveva aggiunto. Il presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha gettato acqua sul fuoco: “Non c’è alcuna chiara evidenza del fenomeno”. Per il questore Morelli “nella realtà valdostana parlare di baby gang non è corretto, perché è necessario chiamare i fenomeni con i giusti termini“. , 2022-11-09 16:47:00, Vietare l’uso dei telefoni cellulari per un periodo al fine di mettere un argine a bullismo e vandalismo. La proposta arriva dal questore di Aosta, Ivo Morelli, che sta studiando nuove misure da adottare per contrastare i fenomeni legati al disagio giovanile in Valle d’Aosta.
L’articolo Stop momentaneo dei cellulari ai ragazzi per combattere il bullismo e vandalismo: la proposta del questore di Aosta sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Maltempo Sicilia, il 29 novembre scuole chiuse in provincia di Siracusa e Ragusa

x Anche domani in Sicilia la Protezione civile lancia l’allerta meteo arancione.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Frana Ischia, studenti volontari per affrontare l’emergenza. L’USR: al lavoro per la ripresa delle attività didattiche

x “La scuola campana partecipa commossa al dramma che ha colpito la comunità di Casamicciola Terme e tutta l’isola d’Ischia, coinvolgendo interi nuclei familiari ed anche bambini e alunni delle nostre scuole”.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Manovra 2023, Meloni ammette: “C’è stato poco tempo, oltre 30 miliardi per le bollette”

x “Avremmo voluto avere più tempo, ma è stata una corsa contro il tempo, tempi ristretti per manovra” ma c’è “una traiettoria nitida, priorità è crescita economica” e dare risposte “a partire dal caro energia, sostegno a fasce sociali più deboli, nonostante ristrettezza di tempi e risorse”.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Stipendio dicembre, visibile su NoiPa mensilità di dicembre più tredicesima. Accredito il 15

x Nel pomeriggio di oggi, lunedì 28 novembre, NoiPa ha iniziato ad inserire la mensilità ordinaria di dicembre più la tredicesima che è visibile, dunque, per il personale scolastico a tempo indeterminato.

torna all'inizio del contenuto
//waufooke.com/4/4339693 https://itweepinbelltor.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695