Scuola Notizie

9 Novembre 2022

Scuole paritarie, Fism: risolvere il problema della mancanza di insegnanti all’infanzia

Più che un editoriale è e vuole essere “un atto di accusa”. Lo firma sul nuovo numero di “Prima i Bambini”, l’avvocato Stefano Giordano, neodirettore della testata edita dalla FISM, la Federazione Italiana Scuole Materne, espressione di circa novemila realtà educative frequentate da mezzo milione di bambine e bambini e dove lavorano oltre quarantamila persone, soprattutto insegnanti. Giordano, già presidente nazionale della federazione ed oggi responsabile nazionale per le questioni giuridiche, constatato ciò che avvenuto ancora una volta nelle ultime settimane, punta il dito nel suo testo su un sistema “che non immette nel circuito il giusto numero di educatrici ed insegnanti di cui i bambini e le bambine di questo paese necessitano per diventare domani adulti migliori”. Perché questo fatto maggiormente avvertito – fra l’altro – dalle paritarie dell’infanzia? A questa domanda risponde lo stesso Giordano rinviando pure a diversi approfondimenti sullo stesso numero di “Prima i Bambini” . Ce n’è per tutti: specie per Il sistema universitario statale che ha recepito i calcoli di contingentamento del Ministero in termini supini e autoreferenziali, senza dimenticare il calo di investimenti in capitale umano nelle materie pedagogiche o i lacci e laccioli sull’equipollenza dei titoli di studio delle università pontificie. Ma se è evidente la crisi profonda che attanaglia il reclutamento del personale specie presso le paritarie dell’infanzia “quello che sconcerta è il silenzio dei massimi responsabili del sistema, quasi a far pensare che lo sconvolgimento sia utile ad un disegno degno del peggiore cupio dissolvi”, afferma Giordano. Che però aggiunge: ”Ma noi non ci stiamo. Non rimarremo ulteriormente fermi ad attendere lo scempio di una sussidiarietà educativa che per più di un secolo ha trasformato la nostra società senza attendere che ci pensasse lo Stato. L’educazione e l’istruzione non hanno bisogno del permesso dello Stato per diventare funzione pubblica al servizio dei più piccoli e senza finalità di lucro. Il nostro sistema paritario ha nel Dna la resilienza e la capacità di riprendersi proprio da dove ci si era persi presi da mille difficoltà acuite prima dalla pandemia, poi ancora dalla guerra nel cuore d’Europa ed infine dalla conseguente crisi energetica”. Infine la proposta concreta di un “convenzionamento con il sistema universitario statale ma anche con quello pubblico ma offerto da soggetti privati, con quello pontificio munito della sua grande tradizione di studi pedagogici e con quello unionale. Una proposta culturale ed un progetto di missione educativa che metta a sistema la forza di migliaia di scuole che hanno voglia di mettersi in gioco per rilanciare la sfida educativa”. eNel numero in uscita di “Prima i Bambini” intervengono sugli stessi temi con approcci differenti gli esperti , Mario Falanga, Giovanni Battista Sertori, Vanna Iori, Bruno Forte ed altri. , 2022-11-09 12:18:00, Più che un editoriale è e vuole essere “un atto di accusa”. Lo firma sul nuovo numero di “Prima i Bambini”, l’avvocato Stefano Giordano, neodirettore della testata edita dalla FISM, la Federazione Italiana Scuole Materne, espressione di circa novemila realtà educative frequentate da mezzo milione di bambine e bambini e dove lavorano oltre quarantamila persone, soprattutto insegnanti.
L’articolo Scuole paritarie, Fism: risolvere il problema della mancanza di insegnanti all’infanzia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Promuovere e potenziare le discipline STEM. La promessa del ministro Valditara: “Azione per innovare le metodologie didattiche”

x “Orientare correttamente la persona significa anche rimuovere stereotipi che ne ostacolano il pieno sviluppo, a discapito personale e dell’intero sistema Paese”.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Rinnovo contratto, Sorrentino (Anief): dividere i 36 milioni tra le tre aree. Istituire la carta ATA per la formazione del personale VIDEO

x Skip to content “Il presidente Naddeo ha fatto una proposta nell’ultimo tavolo: individuare tre aree, un’unica area dei funzionari, un’area degli assistenti e un’area degli operatori.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Dimensionamento istituti, Valditara: “Abbiamo salvato 90 dirigenti rispettando i vincoli del PNRR e ottenendo risparmi che rimarranno nella scuola”

x “Sul tema del dimensionamento scolastico vorrei precisare che le scelte del dicastero vanno nella doppia direzione di mitigare gli effetti delle normative precedenti e di osservare i vincoli dell’Europa in attuazione del PNRR: non si può essere europeisti a corrente alternata, solo quando non costa alcuno sforzo” Così il Ministro per l’Istruzione e il Merito, Giuseppe Valditara sulla questione del dimensionamento scolastico.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Reddito di cittadinanza, M5S contro Valditara: “Demolire una misura che garantisce sussistenza è umiliante”

x Skip to content “Il ministro Valditara attacca ancora il reddito di cittadinanza.

torna all'inizio del contenuto
//whairtoa.com/4/4339693 https://upskittyan.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695