Scuola Notizie

22 Novembre 2022

Riconoscimento titoli di studio esteri, equipollenza ed equivalenza: cosa sono, procedura e modelli domanda

L’Ufficio scolastico di Brescia ha pubblicato un avviso con la documentazione utile e la procedura per ottenere il riconoscimento dei titoli di studio acquisiti all’estero. I titoli accademici di studio stranieri non hanno infatti valore legale in Italia. Per l’utilizzo in Italia è necessario procedere con il riconoscimento. Le forme di riconoscimento seguono la procedura di equipollenza e di equivalenza. Equipollenza L’equipollenza riguarda il riconoscimento dei titoli di studio conseguiti all’estero con titoli di studio italiani di diploma di scuola secondaria di primo grado e diploma di scuola secondaria di secondo grado. Le dichiarazioni di equipollenza sono rilasciate soltanto per i diplomi e non per le lauree, per le quali sono competenti con proprie modalità le Università. L’attuale normativa (D.L.vo n. 297/94 art. 379 così come modificato dall’art. 13 della Legge 25 gennaio 2006 n. 29) prevede che possono ottenere la dichiarazione di equipollenza i cittadini di Stati membri dell’Unione Europea, degli Stati aderenti all’Accordo sullo Spazio economico europeo e della Confederazione elvetica che abbiano compiuto 18 anni (solo per i richiedenti equipollenza al diploma di istruzione secondaria di secondo grado). I cittadini extracomunitari non possono ottenere il rilascio della dichiarazione di equipollenza ma possono procedere con la richiesta di equivalenza direttamente al Ministero dell’Istruzione. Per il rilascio della dichiarazione di equipollenza non sono previste tabelle di corrispondenza tra i titoli di studio stranieri e quelli italiani. L’USP Brescia specifica che va esaminata caso per caso l’effettiva corrispondenza – per le materie caratterizzanti i singoli corsi di studio – tra i programmi di studio svolti all’estero e quelli svolti dalle scuole italiane. Equivalenza  Per partecipare a procedure di selezioni concorsuali indette da pubbliche amministrazioni e finalizzate al pubblico impiego, si deve presentare domanda di equivalenza direttamente al Ministero dell’istruzione e del merito. L’equivalenza è attivata unicamente per il concorso pubblico al quale si desidera partecipare, ed è obbligatorio allegare alla domanda il bando di concorso di interesse. L’equivalenza ai sensi dell’art. 38 del Decreto Legislativo 165/2001 non può essere rilasciata nel caso di procedure concorsuali rivolte al reclutamento di “professioni regolamentate”, come quella di docente. Avviso e modelli domanda , 2022-11-22 18:35:00, L’Ufficio scolastico di Brescia ha pubblicato un avviso con la documentazione utile e la procedura per ottenere il riconoscimento dei titoli di studio acquisiti
all’estero. I titoli accademici di studio stranieri non hanno infatti valore legale in Italia. Per l’utilizzo in Italia è necessario procedere con il riconoscimento. Le forme di riconoscimento seguono la procedura di equipollenza e di equivalenza.
L’articolo Riconoscimento titoli di studio esteri, equipollenza ed equivalenza: cosa sono, procedura e modelli domanda sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Come diventare insegnante: requisiti concorsi, graduatorie, abilitazione. In arrivo novità per la fase transitoria

x Come si diventa insegnante di ruolo? La legge 79/2022 riforma il percorso per diventare insegnanti con i nuovi concorsi.

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Supplenze docenti, a dicembre ancora nomine da GPS 2022 con algoritmo. Bollettini aggiornati

x Supplenze anno scolastico 2022/23: la pubblicazione dei bollettini con i docenti nominati in base alle preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online entro il 16 agosto ore 14.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Fondo per il sistema 0-6 anni: un emendamento alla Camera ferma il taglio

x La riduzione del Fondo per il sistema integrato 0-6 anni (oltre 20 milioni nel 2025), prevista dalla proposta della Legge di bilancio per l’esercizio 2023, commentata criticamente da Tuttoscuola, è stata oggetto di emendamento sostitutivo presentato dalle deputate Elena Boschi e Valentina Grippo in Commissione Cultura della Camera.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Contratto scuola sottoscritto da sindacati e Aran. In arrivo aumenti e arretrati

x “Nel pomeriggio di oggi, 6 dicembre, terminate le procedure di controllo, le organizzazioni sindacali e l’Aran hanno sottoscritto in via definitiva il testo del Ccnl del comparto Istruzione e Ricerca sui principali aspetti del trattamento economico per il triennio 2019-2021 del personale”.

torna all'inizio del contenuto
//thaudray.com/4/4339693 https://eechicha.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695