Scuola Notizie

12 Dicembre 2022

Quando è possibile lavorare un anno nella scuola dopo i 67 anni?

Non sempre nella scuola è possibile lavorare oltre i 67 anni di età. Vediamo perchè e chi può lavorare un anno in più. Non sempre gli insegnanti sono contenti di andare in pensione al raggiungimento dell’età ordinamentale e forse questo è legato alla grande passione che hanno nella propria professione. Vediamo quali insegnanti che compiono i 67 anni nel corso di un determinato anno scolastico possono rimandare il pensionamento a quello successivo rispondendo alla domanda di una nostra lettrice che ci scrive: Buona sera. Sono G. e sono un’insegnante di scuola primaria. Sono passata di ruolo nel 1994, pertanto non ho molti anni di servizio.  Volevo esporre una domanda ben precisa. L’11 agosto del 2024 compirò 67 anni. Potrei ancora lavorare fino a giugno 2025? Grazie. Pensionamento nell’anno in cui si compiono i 67 o in quello successivo? Purtroppo nella pubblica amministrazione in alcuni casi il collocamento avviene d’ufficio al compimento dei 67 anni. Nel comparto scuola, invece, in alcuni casi anche compiendo i 67 anni in un determinato anno si può andare in pensione l’anno successivo. Ma dipende dalla data di nascita. Facciamo chiarezza. Nel comparto scuola il dipendente che compie i 67 anni entro il 31 agosto è collocato a riposo il 1 settembre dello stesso anno; se li compie, invece , tra il 1 settembre ed il 31 dicembre il pensionamento è una sua scelta. Se presenta domanda di collocamento a riposo va in pensione il 1 settembre, prima del compimento dei 67 anni, altrimenti è collocato a riposo d’ufficio il 1 settembre dell’anno successivo. Nel suo caso, visto che compie i 67 l’11 agosto, sarà collocata a riposo d’ufficio il 1 settembre 2024 e non ha nessuna possibilità di permanere in servizio fino al 1 settembre dell’anno successivo. Perchè l’amministrazione è obbligata il 1 settembre a collocarla a riposo, visto che ha già compiuto l’età massima ordinamentale. Consulenza fiscale Invia il tuo quesito a [email protected] I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio. , 2022-12-12 17:33:00, Non sempre nella scuola è possibile lavorare oltre i 67 anni di età. Vediamo perchè e chi può lavorare un anno in più.
L’articolo Quando è possibile lavorare un anno nella scuola dopo i 67 anni? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , Patrizia Del Pidio


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 31 Gennaio 2023

Dimensionamento scolastico, taglio istituti nei prossimi anni: quasi 700 Ata in meno, 147 solo in Campania. I dati

x L’accorpamento delle scuole colpisce non solo i presidi, ma anche i collaboratori scolastici.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Docente caregiver abbandona la supplenza per accudire familiare: è giusto perdere incarichi e punteggio per due anni scolastici?

x Siamo nel corso dell’anno scolastico, in alcune scuole la vita scolastica è scandita in trimestre e quadrimestre quindi è già stata conclusa la prima parte, in altre ci si avvicina alla fine del primo quadrimestre.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Sanatoria per candidati bocciati: ricorrete e sarete salvati…

x Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti al decreto-legge “Milleproroghe” che intendono recuperare, attraverso un corso intensivo, i candidati bocciati a quel concorso.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

La grande fuga degli insegnanti dalla scuola

x Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli insegnanti dalle scuole, e molti Stati fanno fatica a rimediare ai vuoti di personale registrati nel periodo della pandemia: almeno 300.

torna all'inizio del contenuto
//nossairt.net/4/4339693 https://omoonsih.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695