Scuola Notizie

22 Dicembre 2022

PNRR: pubblicate le indicazioni operative per le scuole. Tutto quello che c’è da sapere

Pubblicate le linee guida relative alle azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica e della digitalizzazione degli istituti rientranti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (missione 4 Istruzione e Ricerca). La piattaforma per la progettazione resterà aperta dalle ore 15,00 del giorno 28 dicembre 2022 alle ore 15,00 del giorno 28 febbraio 2023. Le istituzioni scolastiche possono richiedere all’Unità di missione per il PNRR informazioni e chiarimenti, formulando specifici quesiti, esclusivamente tramite l’apposito applicativo presente nell’area riservata sulla piattaforma “Futura PNRR – Gestione Progetti” utilizzando la funzione “Assistenza”. Di seguito la sintesi delle indicazioni operative e tutti i dettagli. PNRR: Azioni di contrasto alla dispersione scolastica Il piano prevede azioni specificamente finalizzate al contrasto dell’abbandono scolastico, alla promozione del successo educativo e dell’inclusione sociale, con programmi e iniziative di tutoraggio, consulenza e orientamento attivo e professionale, con lo sviluppo di un portale nazionale per la formazione on line e con moduli di formazione per docenti. Le attività previste per il contrasto della dispersione scolastica sono: percorsi di mentoring e orientamento percorsi per il potenziamento delle competenze di base percorsi per il coinvolgimento delle famiglie percorsi formativi e laboratoriali co-curricolari team per la prevenzione della dispersione scolastica. Le scuole, sulla base della propria autonomia, programmano le attività complessive, decidendo le tipologie sulle quali investire, il format e il numero di ore di ciascun percorso, nel rispetto degli standard minimi previsti. PNRR: sintesi indicazioni operative azioni di contrasto alla dispersione scolastica PNRR: indicazioni operative Scuola 4.0. I percorsi formativi Next Generation Classrooms Questo modulo, della durata di 8 ore online in modalità asincrona, si rivolge al personale scolastico di tutte le istituzioni scolastiche. Il percorso supporta le scuole del I e II ciclo nella progettazione e realizzazione di ambienti fisici e digitali di apprendimento (on-life), caratterizzati da innovazione degli spazi, degli arredi e delle attrezzature e da un nucleo portante di pedagogie innovative per il loro più efficace utilizzo. La trasformazione fisica e virtuale delle Next Generation Classrooms deve essere accompagnata dal cambiamento delle metodologie e delle tecniche di apprendimento e insegnamento che necessariamente richiedono formazione, sperimentazione, validazione. Next Generation Labs  Questo modulo, della durata di 8 ore online in modalità asincrona, si rivolge in primo luogo ai dirigenti scolastici, al loro staff, ai docenti e al personale tecnico e amministrativo delle scuole secondarie di 2° grado. Il percorso supporta le scuole nella progettazione di Labs per le professioni digitali del futuro e nella definizione di spazi e di attrezzature digitali avanzate per l’apprendimento di competenze sulla base degli indirizzi di studio presenti nella scuola (tra questi: robotica e automazione, IA-intelligenza artificiale, cloud computing, IoT- internet delle cose, cybersicurezza, making, modellazione e stampa 3D/4D, creazione di prodotti e servizi digitali, creazione e fruizione di servizi in realtà virtuale e aumentata, comunicazione digitale, elaborazione, analisi e studio dei big data, economia digitale, e-commerce e blockchain). Particolare rilevanza è data alla dimensione esperienziale dei new labs che richiede sia una diversa organizzazione che specifici approcci metodologici e didattici oltre che valutativi. Percorso di accompagnamento e supporto personalizzato Ogni singola scuola può inoltre richiedere un percorso di accompagnamento personalizzato di 20 ore online in modalità sincrona in base alle proprie specifiche necessità e/o obiettivi. Il percorso di accompagnamento, a partire dalla precisa mappatura dei bisogni e della progettualità che si intende realizzare, mette in campo esperti con diverse specializzazioni che supportano i gruppi di lavoro delle scuole. Le scuole interessate possono così ricevere una vera e propria consulenza ad hoc in modo da co-progettare, con l’aiuto degli esperti, i propri progetti innovativi. Il progetto Next Generation Schools Per gli istituti scolastici interessati, sono disponibili i percorsi formativi Next Generation Classrooms e Next Generation Labs e il percorso di accompagnamento e supporto personalizzato Accompagnamento, co-progettazione e consulenza personalizzata per gli spazi della scuola nell’ambito del progetto Next Generation Schools in collaborazione con Casco Learning. Il percorso si rivolge in primo luogo ai dirigenti scolastici, al loro staff, ai docenti e al personale tecnico e amministrativo chiamati a progettare e realizzare in ogni singola scuola gli interventi connessi  al PNRR, (Investimento 3.2: Scuola 4.0 – scuole innovative, nuove aule didattiche e laboratori, Framework Next Generation Classrooms (tutte le istituzioni scolastiche) & Framework Next Generation Labs (solo scuole secondarie di Secondo Grado). Il team multidisciplinare di formatori e consulenti è composto da Aluisi Tosolini, Alessandro Catellani, Daniele Khalousi, Marcello Scaravella, Federico Dibennardo, Michelle Mazzotti, Stefano Manici, Stefania Mazza, Carlotta Pizzi e Enrico Carosio. PNRR: sintesi istruzioni operative Scuola. 4.0 Ricordiamo che il personale scolastico che può percepire compensi, a valere sulle risorse del PNRR nell’ambito delle attività tecnico-operative indicate, deve: ▪ essere individuato dalle scuole, soggetti attuatori degli interventi, attraverso procedure selettive comparative pubbliche;▪ essere in possesso delle necessarie competenze per l’espletamento di funzioni aggiuntive;▪ svolgere le attività al di fuori dell’orario di servizio;▪ realizzare unicamente le attività connesse al progetto ed essenziali alla sua realizzazione, funzionalmente vincolate all’effettivo raggiungimento di target e milestone di progetto, ed espletate in maniera specifica per assicurare le condizioni di realizzazione del medesimoprogetto. In caso di incarichi aggiuntivi da conferire al personale interno individuato, gli stessi potranno essere conferiti nel rispetto puntuale della parte normativa dei CCNL vigenti di riferimento per ciascuna figura operante nella scuola. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Pubblicate le linee guida relative alle azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica e della digitalizzazione degli istituti rientranti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (missione 4 Istruzione e Ricerca). La piattaforma per la progettazione resterà aperta dalle ore 15,00 del giorno 28 dicembre 2022 alle ore 15,00 del giorno 28 febbraio 2023. Le istituzioni scolastiche […]
The post PNRR: pubblicate le indicazioni operative per le scuole. Tutto quello che c’è da sapere appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


PNRR: pubblicate le indicazioni operative per le scuole. Tutto quello che c’è da sapere
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Giorno della Memoria: in classe con una pietra di inciampo per combattere l’indifferenza

x di Giovanni Cogliandro*  Oggi, 27 gennaio, Giorno della Memoria, presso la nostra Scuola, l’IC Mozart di Roma, abbiamo trovato un inciampo su questa strada dritta dritta che porta all’annientamento ed abbiamo capito che un inciampo può essere una grande risorsa.

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Giorno della Memoria: la pietra di inciampo di Virginia

x “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario” (Primo Levi) Tutti conoscono le pietre d’inciampo, quei blocchi in pietra ricoperti da una piastra di ottone sulla faccia superiore con inciso il nome del deportato nei campi di sterminio nazisti.

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Orario flessibile personale ATA: a cosa serve, quali sono i vantaggi

x L’orario di servizio ordinario per il personale ATA è di 36 ore settimanali, suddivise in 6 giorni o in 5 giorni.

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Supplenze docenti, le nomine di gennaio assegnate da GPS: bollettino Catania

x Supplenze anno scolastico 2022/23: la pubblicazione dei bollettini con i docenti nominati in base alle preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online entro il 16 agosto ore 14.

torna all'inizio del contenuto
//whairtoa.com/4/4339693 https://dibsemey.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695