Scuola Notizie

16 Novembre 2022

Più soldi per tutti a dicembre: aumenti e arretrati per i dipendenti pubblici. Una “quattordicesima” come boccata d’ossigeno contro inflazione e caro bollette

Lo sblocco dei contratti del pubblico impiego porta aumenti e arretrati per tutti o quasi. Si tratta di 5 miliardi di fondi pubblici da destinare ai dipendenti del settore sanitario, enti locali e istruzione. Per l’85% del personale pubblico si troverà dunque a “festeggiare” un Natale particolarmente ricco. Gli unici esclusi sono i dipendenti ministeriali e le agenzie fiscali, questo solo perché il loro contratto è stato firmato a maggio scorso. A rendere l’atmosfera, però, meno euforica c’è da considerare l’attuale contesto socio-economico con l’inflazione al 12% e il caro-bollette. Lo Stato dà, lo Stato riprende, potremmo scrivere. Gli stipendi dei dipendenti pubblici, tutt’altro che consistenti, vedranno un sostanziale aumento grazie agli arretrati: c’è da recuperare le mensilità del 2019, del 2020, del 2021 (39 in totale) e le 11 scoperte del 2022. Dal conto, come è noto, va tolta l’indennità di vacanza contrattuale riconosciuta da aprile 2019: il totale, come abbiamo specificato più volte, risulta essere molto consistente, un vero toccasana per questi tempi difficili. Un esempio su tutti, come lo riporta il Sole 24 Ore: un dipendente comunale che ha ricevuto un lordo mensile di 1700 euro, a dicembre si vedrà accreditato oltre 5mila euro tra stipendio, tredicesima e arretrati: praticamente il triplo dei mesi normali. Leggi anche Contratto, aumenti stipendio e arretrati: cifre nette per ogni ordine di scuola e anzianità di servizio. A dicembre sul conto, ecco come [LO SPECIALE] , 2022-11-16 10:38:00, Lo sblocco dei contratti del pubblico impiego porta aumenti e arretrati per tutti o quasi. Si tratta di 5 miliardi di fondi pubblici da destinare ai dipendenti del settore sanitario, enti locali e istruzione.
L’articolo Più soldi per tutti a dicembre: aumenti e arretrati per i dipendenti pubblici. Una “quattordicesima” come boccata d’ossigeno contro inflazione e caro bollette sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Anno prova docenti neoassunti, compiti e compensi del TUTOR. Vale come attività di formazione

x I tutor dei docenti in anno di formazione e prova rivestono un ruolo di grande importanza e responsabilità, soprattutto nel caso di neo assunti che si approcciano per la prima volta all’insegnamento o hanno svolto poco servizio.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Quando si può fare domanda di pensione con quota 103?

x QUando si potrà presentare la domanda per andare in pensione con la quota 103 e quando, effettivamente si inizierà a ricevere la pensione? Dal 1 gennaio 2023 dovrebbe entrare in vigore la quota 103 che permette il pensionamento con 62 anni di età e con 41 anni di contributi.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

ANF: quali sono i familiari a carico per cui spettava?

x Quella che ci viene proposta è una questione un pò intricata sull’eventuale diritto all’ANF di una nonna per i nipoti non conviventi.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Montaruli: “Potenzieremo le materie STEM”. Sul voto per gli studenti fuorisede: “Pronta all’ascolto”

x “Stiamo proprio dimostrando come per noi merito non possa che passare da pari opportunità di accesso.

torna all'inizio del contenuto
//grunoaph.net/4/4339693 https://itweepinbelltor.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695