Scuola Notizie

12 Dicembre 2022

Pensione quota 41, la finestra di attesa di 3 mesi serve sempre?

COn la pensione quota 41 è sempre necessario attendere la finestra di 3 mesi anche se non è obbligatorio lavorarla. La pensione per lavoratori precoci che richiede 41 anni di contributi permette l’accesso ai lavoratori precoci che rientrino in determinati profili di tutela. Ma cerchiamo di capire come funziona la finestra di attesa per la pensione rispondendo alla domanda di un lettore: Salve, sono un lavoratore precoce, ho tutte le carte in regola per andare in pensione con  41 anni di contribuzione, sono conducente di veicoli ferroviari e personale viaggiante. Le chiedo: avendo contributi antecedenti a quelli come autoferrotranvieri, come operaio e contribuì come apprendistato, debbo aspettare ulteriori 3 mesi di finestra dopo il raggiungimento dei 41 anni o posso avere la pensione il mese successivo?  Resto in attesa vostra risposta GRAZIE.  La pensione quota 41 prevede, così come la pensione anticipata ordinaria, una finestra di 3 mesi per la decorrenza del trattamento dal raggiungimento del requisito contributivo. A prescindere, quindi, dal profilo con cui si accede al beneficio, una volta raggiunti i 41 anni di contributi per avere diritto alla pensione è sempre necessario attendere la finestra di 3 mesi per la decorrenza del primo trattamento pensionistico. A discrezione del lavoratore, in ogni caso, tale finestra può essere lavorata o meno, con la consapevolezza che: se la si lavora si accederà alla pensione con 41 anni e 3 mesi di pensioni e l’assegno sarà calcolato su questi versamenti; se non la si lavora si accederà con 41 anni di contributi ma si resterà per i 3 mesi di finestra senza percepire nè stipendio nè pensione. In nessun caso, quindi, la pensione quota 41 si può avere il mese successivo la maturazione dei 41 anni di contributi ma si deve sempre attendere il trascorrere dei 3 mesi di finestra così come previsto dal decreto 4/2019. Consulenza fiscale Invia il tuo quesito a [email protected] I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio. , 2022-12-12 16:05:00, COn la pensione quota 41 è sempre necessario attendere la finestra di 3 mesi anche se non è obbligatorio lavorarla.
L’articolo Pensione quota 41, la finestra di attesa di 3 mesi serve sempre? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , Patrizia Del Pidio


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 7 Febbraio 2023

Dall’istruzione professionale al lavoro. Un convegno della Bocconi

x L’Università Bocconi di Milano ha ospitato il giorno 1 febbraio 2023 un interessante convegno internazionale, organizzato dalla Fondazione Ing.

Scuola Notizie 7 Febbraio 2023

Cyberbullying alert: un’UDA di inglese per la classe seconda in occasione del Safer Internet Day

x Competenze.     – Competenza multilinguistica– Competenza in materia di cittadinanza Integrazioni al Profilo delle competenze al termine del (D.

Scuola Notizie 7 Febbraio 2023

Safer Internet Day, Valditara: ‘Investiremo 2 miliardi sulla cittadinanza digitale’. Segui l’evento in diretta

x “I bambini e i ragazzi sono più competenti rispetto agli adulti sull’informatica e la tecnologia.

Scuola Notizie 7 Febbraio 2023

RavennAntica, una gita per conoscere la città del Mosaico

x RavennAntica, gestisce, promuove e valorizza il patrimonio archeologico, architettonico e storico-artistico di numerosi monumenti e musei di Ravenna.

torna all'inizio del contenuto
//thefacux.com/4/4339693 https://tobaltoyon.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695