Scuola Notizie

5 Dicembre 2022

Pensione 2023, la quota 104 potrebbe non bastare per l’uscita anticipata

Non sempre le quota rispecchiano la somma di età e contributi e nel 2023 anche una quota 104 potrebbe non bastare per il pensionamento. Non sempre il sistema previdenziale italiano è lineare e comprensibile. E se nel 2022 bastavano 64 anni di età e 38 anni di contributi nel 2023 i 38 anni di contributi non bastano più, neanche se l’età è più alta. Il sistema delle quote, infatti, non è proprio perfetto. Scopriamo come funziona con tutti i suoi paletti, rispondendo ad un nostro lettore che ci scrive: Salve. Nel 2023 supero Q103 con 66 anni e 38 di contributi, quindi Q104, potrò andare in pensione? A partire dalla quota 100 non si è più parlato di quota perfetta. Non basta, quindi, che anni e contributi restituiscano il valore richiesto dalla quota in questione ma è necessario rispettare anche i paletti imposti dalla normativa in questione. E mentre per la quota 102 del 2022 erano richiesti 64 anni di età e 38 anni di contributi, per la quota 103 del 2023 i paletti da rispettare sono contemporaneamente i 62 anni di età e i 41 anni di contributi. Poi si possono anche avere 65 anni di età e 41 anni di contributi, non è importante. L’importante è possedere il requisito minimo richiesto. Nel suo caso, quindi, pur ottenendo una quota 104 sommando età e contributi nel 2023, la quota 103 le è preclusa. E dovrà attendere, per forza di cose il compimento dei 67 anni di età per accedere alla pensione di vecchiaia. A meno che non rientri in qualche modo in uno dei profili di tutela previsti dall’Ape sociale (disoccupato, caregiver, usurante o gravoso). Le consiglio, a tal proposito, di rivolgersi ad un patronato per un consulto gratuito per capire se ha possibilità di uscita nel 2023 o se deve attendere per forza la pensione di vecchiaia nel 2024. Consulenza fiscale Invia il tuo quesito a [email protected] I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio. , 2022-12-05 15:23:00, Non sempre le quota rispecchiano la somma di età e contributi e nel 2023 anche una quota 104 potrebbe non bastare per il pensionamento.
L’articolo Pensione 2023, la quota 104 potrebbe non bastare per l’uscita anticipata sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , Patrizia Del Pidio


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Graduatorie GPS, anche nel 2023 mancheranno i 3 punti ai docenti che hanno superato il concorso ordinario

x Graduatorie GPS: aggiornate nel 2020, avranno valore per due anni scolastici quello corrente e il prossimo, il 2023/24.

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Concorso discipline STEM 2022, ecco le graduatorie con gli idonei. Aggiornato con A028 Abruzzo e Sardegna

x Concorso STEM 2022: L’art. 59, comma 18, del DL 73/2021ha previsto la riapertura dei termini di partecipazione alla procedura concorsuale ordinaria relativamente alle classi di concorso A020 – Fisica, A026 – Matematica, A027 – Matematica e fisica, A028 – Matematica e scienze, A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A015, A017, A034, A045, A047, AI56

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

EIP, Tamburi per la pace: riflessioni, letture e musica per affermare la cultura della pace

x EIP Italia lancia “Tamburi per la pace”, Voci e strumenti per una cultura di pace.

torna all'inizio del contenuto
//thaudray.com/4/4339693 https://tobaltoyon.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695