Scuola Notizie

12 Dicembre 2022

Naddeo: “Smartworking nella Pa è un’opportunità, ma serve riorganizzazione per valorizzare personale e garantire servizi efficaci”

“Le amministrazioni pubbliche hanno l’opportunità di puntare su un vero smartworking, che però richiede una riorganizzazione. È impensabile e controproducente pensare di calare dall’alto lo smartworking con interventi legislativi su organizzazioni pensate e strutturate per il lavoro in presenza”. Così Antonio Naddeo, presidente Aran-Agenzia per la rappresentanza negoziale delle Pa, intervenendo questa mattina al convegno “Lavoro agile come strumento di innovazione nella Pubblica Amministrazione”, organizzato dall’Università di Milano-Bicocca. Poi aggiunge: “Con la fine dell’emergenza pandemica, le amministrazioni devono guardare al lavoro agile come a uno strumento organizzativo utile all’innovazione tecnologica, ma soprattutto in grado di migliorare l’efficienza e di conseguenza i servizi che si forniscono ai cittadini e alle imprese. Un cambiamento che ha grandi potenzialità”. E ancora: “Per questo, i contratti nazionali che abbiamo sottoscritto quest’anno hanno per la prima volta regolamentato lo smartworking, individuando due tipologie per le Pa: il ‘lavoro agile’ in senso stretto – senza vincolo di orario e di postazione – e il ‘lavoro da remoto’, con vincolo di orario e di luogo. La riconfigurazione dei modelli organizzativi consente di puntare finalmente su nuove e urgenti competenze professionali, promuovendo una nuova cultura del lavoro pubblico con al centro le persone. I nuovi contratti guardano finalmente anche in questa direzione, introducendo nuovi meccanismi di premialità e di valorizzazione delle risorse umane. Senza queste innovazioni la Pa è destinata a vivacchiare, non attraendo quella forza lavoro giovane, portatrice di linfa nuova, che rappresenta il futuro non solo della Pubblica amministrazione, ma del nostro Paese”.  , 2022-12-12 12:23:00, “Le amministrazioni pubbliche hanno l’opportunità di puntare su un vero smartworking, che però richiede una riorganizzazione. È impensabile e controproducente pensare di calare dall’alto lo smartworking con interventi legislativi su organizzazioni pensate e strutturate per il lavoro in presenza”.
L’articolo Naddeo: “Smartworking nella Pa è un’opportunità, ma serve riorganizzazione per valorizzare personale e garantire servizi efficaci” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A015, A017, A034, A045, A047, AI56

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

EIP, Tamburi per la pace: riflessioni, letture e musica per affermare la cultura della pace

x EIP Italia lancia “Tamburi per la pace”, Voci e strumenti per una cultura di pace.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Elenchi aggiuntivi alle GPS prima fascia, nel 2023 può iscriversi anche chi non è inserito per il 2022. REQUISITI e scelta provincia

x Elenchi aggiuntivi alla prima fascia GPS: quest’anno l’inserimento è particolarmente atteso perchè riguarderà sia il posto comune (in tanti hanno conseguito l’abilitazione tramite concorso ordinario dopo il 31 maggio 2022) che posto sostegno (la chiusura del VII ciclo TFA sostegno è attesa entro il 30 giugno).

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Accepting and appreciating diversity: unità di apprendimento di Inglese

x Competenza:  – Competenza multilinguistica– Competenza in materia di cittadinanza Integrazioni al Profilo delle competenze al termine del (D.

torna all'inizio del contenuto
//waufooke.com/4/4339693 https://uwoaptee.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695