Scuola Notizie

20 Novembre 2022

Mobilità, niente trasferimento interprovinciale. Il CNDDU protesta: “Docenti fuori sede discriminati”

Sulla mobilità ci sono segnalazioni che arrivano dal Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani a proposito delle precedenze pe ricongiungimento derivato dalla legge 104/92. Secondo il coordinamento, alcuni tribunali, non contemplano quale priorità nella domanda relativa ai trasferimenti interprovinciali, il riconoscimento della legge 104/92, attribuita a parenti e affini fino al secondo grado. Tendenzialmente – prosegue il CNDDU – nel Nord e Centro Italia i tribunali si dichiarano sfavorevoli al riconoscimento di tale prerogativa in funzione del ricongiungimento del docente interessato al familiare fragile; di parere contrario le sentenze emesse da alcuni tribunali del Sud. In linea di massima al Sud considerano la legge 104/92 gerarchicamente di grado superiore rispetto al CCNL della Mobilità e, per tal motivo, la reputano ammissibile. I legali del CNDDU, avendo fatto richiesta di accesso agli atti in alcuni Ambiti territoriali scolastici, hanno potuto riscontrare che docenti di ruolo, con pochi anni di servizio e senza requisiti particolari, benché l’area di riferimento fosse anche in soprannumero, sono rimasti nella propria sede a lavorare a pochi metri dalla propria abitazione, determinando una forte discriminazione rispetto a chi vanta maggiori titoli ma non ha fatto ricorso, procedimento che comporta un costo non indifferente. Il CNDDU pertanto invita il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, a monitorare tali situazioni e a intervenire urgentemente per garantire ai docenti discriminati una giusta rivalutazione del proprio caso. Nell’eventualità in cui esistessero posti disponibili, tale prerogativa dovrebbe essere attribuita ai docenti di ruolo primi in graduatoria in maniera tale da tutelare quanti sono già stati fuorisede da moltissimi anni. , 2022-11-20 18:24:00, Sulla mobilità ci sono segnalazioni che arrivano dal Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani a proposito delle precedenze pe ricongiungimento derivato dalla legge 104/92.
L’articolo Mobilità, niente trasferimento interprovinciale. Il CNDDU protesta: “Docenti fuori sede discriminati” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 1 Dicembre 2022

Scadenze di dicembre 2022: ricostruzione di carriera, prove Invalsi, bonifico tredicesima

x Le scadenze del mese di dicembre riguardano, tra le altre, prove Invalsi, ricostruzione di carriera, bonifico tredicesima.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Il servizio “igienico personale” in Sicilia. Lettera

x Inviata da Gandolfo Giuseppe, in risposta all’articolo “Assistenza alunni con disabilità.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Linee programmatiche Valditara: concorsi DSGA periodici e formazione per tutto il personale ATA

x Il personale ATA è parte integrante della comunità.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Promuovere e potenziare le discipline STEM. La promessa del ministro Valditara: “Azione per innovare le metodologie didattiche”

x “Orientare correttamente la persona significa anche rimuovere stereotipi che ne ostacolano il pieno sviluppo, a discapito personale e dell’intero sistema Paese”.

torna all'inizio del contenuto
//whoursie.com/4/4339693 https://eechicha.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695