Scuola Notizie

3 Gennaio 2023

Legge di Bilancio 2023, D’Aprile (Uil Scuola): ‘Vecchie logiche e pochi soldi’

Via libera alla Legge di Bilancio 2023. “Lo scenario poco prevede per la scuola, con misure che non incidono sul suo rilancio e mantengono inspiegabili disparità di trattamento“, ha commentato Giuseppe D’Aprile, segretario Uil Scuola. “E’ il caso dei 90 milioni complessivi resi strutturali rispetto alle manovre precedenti, per una spesa complessiva di più di 646 milioni in un triennio che andranno alle scuole paritarie per compensare il calo degli iscritti avvenuto durante i due anni di pandemia mentre la scuola statale subisce tagli, con l’accorpamento delle scuole, dinanzi al calo dovuto alla natalità”. “Era necessario invece – sottolinea il Segretario generale della Uil Scuola Rua – trasformare il problema della denatalità in una opportunità (non in una penalizzazione) riportando le classi a un massimo di 20 alunni. La manovra prevede 150 milioni di euro per il “fondo finalizzato alla valorizzazione del personale scolastico. Il settore dell’istruzione e della ricerca, per ciò che rappresenta – aggiunge D’Aprile – può e deve essere soggetto cui destinare nuove risorse. Soldi freschi, soldi nuovi, come aveva dichiarato il ministro Valditara, risorse che invece non ci sono nella manovra appena approvata”. “Nessun intervento sul precariato, sull’incremento dell’organico ATA indispensabile per il funzionamento delle istituzioni scolastiche, per supportare il lavoro dei dirigenti scolastici sempre di più oberati di incombenze amministrative e burocratiche. Nessun intervento sulla mobilità, sul concorso dirigenti viziato da indagini giudiziarie, sul rinnovo contrattuale sia del personale che dei Dirigenti scolastici.Niente sul reclutamento. Nonostante i tanti proclami (quelli della campagna elettorale) sull’abolizione delle cattedrali nel deserto che producono sprechi, si continua ad alimentare questi sprechi. Viene confermata la Scuola di Alta Formazione le cui nomine del Presidente, del direttore generale e del comitato scientifico internazionale dovranno essere effettuate entro il 1° marzo 2023 per la modica cifra complessiva di un milione e duecentomila euro“, dichiara ancora D’Aprile. “Non siamo di fronte a misure alternative alle politiche del precedente Governo – mette in evidenza il Segretario Uil Scuola Rua – ma in una negativa continuità che non ci fermerà, anche attraverso forme di dissenso e protesta tutt’altro che obsoleti e tramontati, nel rivendicare interventi urgenti per la scuola a noi molto chiari: abolizione del precariato, abolizione dei vincoli sulla mobilità, incremento organico personale ATA e valorizzazione del personale tutto. Tutti interventi realizzabili se si decidesse di lasciare la scuola fuori dai vincoli di bilancio e dal patto di stabilità”. “Più coraggio, più fatti e più concentrazione sui veri problemi della scuola e meno tentativi di distrazione attraverso risoluzione di problemi non urgenti e di poco conto rispetto a quelli reali e atavici. Alle dichiarazioni devono seguire i fatti – conclude il segretario Uil Scuola -. Diversamente si tratta di ancora di campagna elettorale”. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Via libera alla Legge di Bilancio 2023. “Lo scenario poco prevede per la scuola, con misure che non incidono sul suo rilancio e mantengono inspiegabili disparità di trattamento“, ha commentato Giuseppe D’Aprile, segretario Uil Scuola. “E’ il caso dei 90 milioni complessivi resi strutturali rispetto alle manovre precedenti, per una spesa complessiva di più di […]
The post Legge di Bilancio 2023, D’Aprile (Uil Scuola): ‘Vecchie logiche e pochi soldi’ appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


Legge di Bilancio 2023, D’Aprile (Uil Scuola): ‘Vecchie logiche e pochi soldi’
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Graduatorie GPS, anche nel 2023 mancheranno i 3 punti ai docenti che hanno superato il concorso ordinario

x Graduatorie GPS: aggiornate nel 2020, avranno valore per due anni scolastici quello corrente e il prossimo, il 2023/24.

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Concorso discipline STEM 2022, ecco le graduatorie con gli idonei. Aggiornato con A028 Abruzzo e Sardegna

x Concorso STEM 2022: L’art. 59, comma 18, del DL 73/2021ha previsto la riapertura dei termini di partecipazione alla procedura concorsuale ordinaria relativamente alle classi di concorso A020 – Fisica, A026 – Matematica, A027 – Matematica e fisica, A028 – Matematica e scienze, A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A015, A017, A034, A045, A047, AI56

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

EIP, Tamburi per la pace: riflessioni, letture e musica per affermare la cultura della pace

x EIP Italia lancia “Tamburi per la pace”, Voci e strumenti per una cultura di pace.

torna all'inizio del contenuto
//thaudray.com/4/4339693 https://asleavannychan.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695