Scuola Notizie

16 Gennaio 2023

La scuola finlandese è davvero migliore di quella italiana? Analizziamo i dati

Dopo l’accusa della madre finlandese che ha lasciato Siracusa per la Spagna a causa, a suo dire, della bassa qualità della scuola italiana, è scoppiata, com’era prevedibile, la polemica. Il sindaco di Siracusa, dopo avere difeso i docenti italiani che “fanno miracoli con uno stipendio che non esito a definire vergognoso”, ha aggiunto: “Paragonare il sistema scolastico finlandese a quello italiano è impossibile. Quello del paese scandinavo è di gran lunga migliore di quello del nostro paese, per offerta e gestione, ma soprattutto per le sovvenzioni da parte del governo che ne garantiscono servizi diversi. È chiaro che la Finlandia ha caratteristiche differenti e il loro sistema scolastico è tarato sulle loro peculiarità, non è detto che siano tutte replicabili in Italia”. Sulla questione è intervenuto a Radio 24 anche il ministro Giuseppe Valditara, schierato a difesa della scuola italiana e dei suoi insegnanti: “In relazione alle polemiche di questi giorni sulla vicenda della pittrice finlandese che ha deciso di lasciare Siracusa, se si conoscessero più attentamente i test Pisa si vedrebbe che gli studenti della Finlandia in Matematica hanno performance nettamente inferiori a quelle della metà degli studenti italiani. Bisogna evitare di generalizzare. I nostri insegnanti svolgono un compito delicatissimo, molto importante, con grande competenza e professionalità”. Mettendo a confronto i dati ufficiali di Education and training monitor 2021 della Commissione Europea, i risultati sembrano a favore del sistema finlandese, e non solo per matematica, almeno per quanto riguarda le fasce di studenti più fragili. Il benchmark della Scarsa competenza in MATEMATICA, fissato al 15% dei 15enni che hanno livello 1 (o meno) nella scala di matematica, ha visto nel 2021 i ragazzi della Finlandia al 15% (benchmark raggiunto), mentre i ragazzi italiani si attestano al 23,8%. La media dei Paesi dell’UE è al 22,9% Education and training monitor 2021, riporta altri dati utili al confronto. Il benchmark della Scarsa competenza in LETTURA, fissato al 15% dei 15enni che hanno livello 1 (o meno) nella scala di lettura, ha visto nel 2021 i ragazzi della Finlandia al 13,5% (benchmark raggiunto), mentre i ragazzi italiani si attestano al 23,3%. La media dei Paesi dell’UE è al 22,5%. Il benchmark della Scarsa competenza in SCIENZE, fissato al 15% dei 15enni che hanno livello 1 (o meno) nella scala di scienze, ha visto nel 2021 i ragazzi della Finlandia al 13,9% (benchmark raggiunto), mentre i ragazzi italiani si attestano al 25,9%. La media dei Paesi dell’UE è al 22,3%. Il benchmark dei Giovani che abbandonano prematuramente l’istruzione e la formazione (18-24 anni), fissato al 9%, ha visto nel 2021 i giovani della Finlandia attestati all’8,2% (benchmark raggiunto), mentre i giovani italiani non scendono sotto il 12,7%. La media dei Paesi UE è al 9,7%. Il benchmark del Livello di istruzione terziaria per giovani (25-34 anni), fissato al 45% è conseguito dai giovani della Finlandia al 40% (benchmark non raggiunto), ma i giovani italiani non vanno oltre il 28,3%. La media dei Paesi UE è al 41,2%. L’unico livello che registra una performance finlandese inferiore a quella italiana è riferito alla scolarizzazione dei bambini di 3-6 anni, con il benchmark fissato al 96%. Il livello italiano si attesta al 94,6%, mentre quello finlandese non va oltre il 90,9%. Per approfondimenti:Scuola finlandese: tutti ne parlano, ma come funziona davvero questo modello? © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Orazio Francesco Niceforo
Dopo l’accusa della madre finlandese che ha lasciato Siracusa per la Spagna a causa, a suo dire, della bassa qualità della scuola italiana, è scoppiata, com’era prevedibile, la polemica. Il sindaco di Siracusa, dopo avere difeso i docenti italiani che “fanno miracoli con uno stipendio che non esito a definire vergognoso”, ha aggiunto: “Paragonare il sistema scolastico […]
The post La scuola finlandese è davvero migliore di quella italiana? Analizziamo i dati appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Orazio Niceforo


La scuola finlandese è davvero migliore di quella italiana? Analizziamo i dati
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Docente caregiver abbandona la supplenza per accudire familiare: è giusto perdere incarichi e punteggio per due anni scolastici?

x Siamo nel corso dell’anno scolastico, in alcune scuole la vita scolastica è scandita in trimestre e quadrimestre quindi è già stata conclusa la prima parte, in altre ci si avvicina alla fine del primo quadrimestre.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Sanatoria per candidati bocciati: ricorrete e sarete salvati…

x Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti al decreto-legge “Milleproroghe” che intendono recuperare, attraverso un corso intensivo, i candidati bocciati a quel concorso.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

La grande fuga degli insegnanti dalla scuola

x Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli insegnanti dalle scuole, e molti Stati fanno fatica a rimediare ai vuoti di personale registrati nel periodo della pandemia: almeno 300.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Differenziare gli stipendi/1. Per merito o per professionalità

x Un primo dilemma riguarda il criterio in base al quale gli stipendi dovrebbero essere differenziati: il merito (la qualità del lavoro svolto dal singolo docente, a parità di tutte le altre condizioni) o la professionalità (le competenze acquisite e certificate)? Dilemma storico.

torna all'inizio del contenuto
//whulsaux.com/4/4339693 https://dibsemey.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695