Scuola Notizie

21 Novembre 2022

Docente per 12 anni percepisce sia lo stipendio che la pensione: danno erariale di 72 mila euro. Condannate dirigente scolastica e Dsga

Una docente ha percepito per 12 anni sia lo stipendio che la pensione. La vicenda  “surreale”, così la definiscono nella sentenza i giudici della Corte dei conti, riguarda una professoressa che nonostante fosse andata in pensione nel 2006, avrebbe continuato a percepire il doppio emolumento fino al 31 agosto del 2018, determinando un danno erariale complessivo di 72 mila euro. L’insegnante è morta a marzo del 2019, scrive l’Ansa. La Ragioneria dello Stato ha iniziato un’azione di recupero nei confronti degli eredi. Azione molto complessa visto che incombe il rischio di prescrizione. Il caso sarebbe nato da un errore, come stabilito dai giudici contabili presieduti da Giuseppe Aloisio, della dirigente scolastica della scuola Giovanni Paolo I, di Belpasso (Ct) e della dirigente amministrativa. La dirigente scolastica, processata con rito abbreviato, ha pagato la somma di quasi 11 mila euro, pari al 30% dell’importo richiesto dal procuratore regionale Pino Zingale. L’altra responsabile è stata condannata a risarcire la somma di 18 mila euro: il 50% dell’importo contestato. Secondo i magistrati, dunque, l’insegnante ha continuato a percepire la doppia somma perché “la dirigente scolastica – scrivono i giudici – avrebbe dovuto sottoscrivere il modello D con il quale l’istituto comunicava agli organi competenti, allora al dipartimento provinciale del Tesoro, il collocamento in quiescenza del personale assegnato alla scuola, al fine di interrompere il pagamento dello stipendio e attivare il pagamento della pensione”. La responsabilità della dirigente scolastica non può essere attenuata, secondo i giudici, dalla circostanza che nel periodo interessato era in congedo ed era stata sostituita. Appena rientrata avrebbe dovuto, infatti, accertarsi della trasmissione del modello D”. In effetti gli uomini della Guardia di Finanza che sono andati all’istituto scolastico hanno trovato il modello nel fascicolo dell’insegnante con dentro il foglio mai spedito. , 2022-11-21 11:11:00, Una docente ha percepito per 12 anni sia lo stipendio che la pensione. La vicenda  “surreale”, così la definiscono nella sentenza i giudici della Corte dei conti, riguarda una professoressa che nonostante fosse andata in pensione nel 2006, avrebbe continuato a percepire il doppio emolumento fino al 31 agosto del 2018, determinando un danno erariale complessivo di 72 mila euro.
L’articolo Docente per 12 anni percepisce sia lo stipendio che la pensione: danno erariale di 72 mila euro. Condannate dirigente scolastica e Dsga sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 8 Dicembre 2022

Concorso straordinario bis, esclusa perché ho inserito anni svolti alla primaria senza titolo. È corretto?

x Concorso straordinario bis: a fronte di tante assunzioni (quante? il Ministero non ha ancora fornito i dati aggiornati) ci sono procedure che devono ancora concludersi.

Scuola Notizie 8 Dicembre 2022

Regali di Natale: 8 libri per i più piccoli (o da inserire nella biblioteca di classe)

x Natale è alle porte ma siete ancora indecisi su cosa regalare ai ragazzi o a un insegnante che vuole rimpinguare la sua biblioteca di classe? C’è un grande e intramontabile classico con cui è praticamente impossibile sbagliare: il libro.

Scuola Notizie 8 Dicembre 2022

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie e i posti vuoti. Aggiornato con A016

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Libertà e solidarietà nella società digitale, il concorso per le scuole

x Un concorso per le scuole di ogni ordine e grado: si chiama “Libertà e solidarietà nella società digitale” e prevede la realizzazione di un progetto informatico incentrato sul tema delle opportunità offerte dall’informatica per la costruzione di una società digitale libera e solidale.

torna all'inizio del contenuto
//woafoame.net/4/4339693 https://eechicha.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695