Scuola Notizie

10 Gennaio 2023

Dirigenti scolastici, Anac: ‘Ridotto rischio corruttivo, ma rotazione periodica è raccomandabile’

Nei giorni scorsi il il direttore generale dell’USR, Rocco Pinneri, nel corso di una videoconferenza con i capi d’istituto laziali ha dichiarato: “Dal prossimo anno i dirigenti scolastici che hanno già svolto due mandati nello stesso istituto (cioè sei anni, ndr), andranno trasferiti. Lo prevede una norma. E se non la applico, la Corte dei conti non registrerà più i vostri contratti“. La notizia, che non riguarda solo i presidi del Lazio, ma tutti i DS a livello nazionale, ha scatenato diverse polemiche. Il problema sarebbe che gli istituti scolastici, operando come autonome stazioni appaltanti, sono chiamati a gestire risorse economiche anche ingenti per l’affidamento dei contratti pubblici. Certo, le istituzioni scolastiche sarebbero per l’Anac a ridotto rischio corruttivo, ma in ogni caso l’Autorità nazionale anticorruzione stessa ha richiamato ad una graduale rotazione dei dirigenti scolastici. Rotazione che, per l’Anac deve avvenire “a seguito di una adeguata programmazione da parte degli Uffici scolastici, definendo una procedura di rotazione ordinaria periodica, con il coinvolgimento preventivo delle organizzazioni sindacali”. E questo vale ancora di più a fronte dei finanziamenti del Pnrr: “È pertanto raccomandabile – afferma l’Anac – la periodica rotazione, che diventa necessaria ogni qualvolta si ravvisino rischi specifici di corruzione, anche minimale”. Intanto nelle scorse ore il ministro dell’Istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, ha dichiarato in un’intervista a Il Messaggero: “Non ci può essere disparità tra la durata massima degli incarichi. E credo che sei anni siano pochi per avere una continuità gestionale”. Per l’Anac, la rotazione dei dirigenti scolastici non va intesa come una forma di “sfiducia” o di “punizione” nei confronti del DS, ma quale strumento di prevenzione della possibile insorgenza “di collusioni, incrostazioni o di pressioni esterne“, data la perdurante permanenza nello stesso incarico di vertici per più e più anni. La misura è concepita come strumento di tutela generale, priva di funzioni sanzionatorie, ma volta invece a rafforzare l’autonomia dei dirigenti scolastici. Anac suggerisce, quindi, di adottare criteri di preventiva pubblicazione delle sedi sottoposte a rotazione, favorendo l’acquisizione di candidature da parte dei dirigenti scolastici, e anche stimolando una rotazione verso l’alto promuovendo l’accesso alle fasce superiori per i dirigenti provenienti da quelle inferiori, in funzione di una crescita professionale e acquisizione di nuove competenze da parte dei dipendenti della scuola. Infine Anac indica come ambito territoriale dei trasferimenti, un raggio di 50 chilometri rispetto alla sede di provenienza, possibilmente mantenendo l’incarico all’interno dello stesso comune, o comunque assecondando l’eventuale preferenza del dirigente, se non oggetto di conflitti di interesse. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Nei giorni scorsi il il direttore generale dell’USR, Rocco Pinneri, nel corso di una videoconferenza con i capi d’istituto laziali ha dichiarato: “Dal prossimo anno i dirigenti scolastici che hanno già svolto due mandati nello stesso istituto (cioè sei anni, ndr), andranno trasferiti. Lo prevede una norma. E se non la applico, la Corte dei […]
The post Dirigenti scolastici, Anac: ‘Ridotto rischio corruttivo, ma rotazione periodica è raccomandabile’ appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


Dirigenti scolastici, Anac: ‘Ridotto rischio corruttivo, ma rotazione periodica è raccomandabile’
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Concorso ordinario per diventare insegnanti di ruolo: il prossimo potrebbe slittare al 2024. Nel frattempo si assumono gli idonei 2020

x Concorso ordinario per diventare docenti di ruolo: il discorso interessa sia gli aspiranti di scuola secondaria, sia infanzia primaria.

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Orario flessibile personale ATA: a cosa serve, quali sono i vantaggi

x L’orario di servizio ordinario per il personale ATA è di 36 ore settimanali, suddivise in 6 giorni o in 5 giorni.

Scuola Notizie 27 Gennaio 2023

Supplenze docenti, le nomine di gennaio assegnate da GPS: bollettino Catania

x Supplenze anno scolastico 2022/23: la pubblicazione dei bollettini con i docenti nominati in base alle preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online entro il 16 agosto ore 14.

Scuola Notizie 26 Gennaio 2023

Maturità 2023: pubblicate le materie seconda prova. Latino al classico, Matematica allo scientifico

x Maturità 2023: Latino al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico, Economia Aziendale per gli Istituti tecnici del Settore economico indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing”, Progettazione, costruzioni e impianti per l’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”; sono alcune delle discipline scelte per la seconda prova scritta della #Maturità2023 in base al decreto firmato dal Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara.

torna all'inizio del contenuto
//mordoops.com/4/4339693 https://dibsemey.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695