Studenti genitori

30 Aprile 2018

Contro il bullismo, si pensa alle telecamere in classe

Contro il bullismo, si pensa alle telecamere in classe

30 April 2018

Meglio l’incolumità in classe o la privacy?

Il dibattito
La proposta ha subito acceso il dibattito. Per il Codacons «i sistemi di videosorveglianza nelle aule – dice il presidente, Carlo Rienzi – sono l’unica possibilità per evitare bullismo, maltrattamenti e veri e propri crimini che purtroppo, come ci insegnano i fatti di cronaca, sono sempre più numerosi nelle scuole italiane e aumentano di giorno in giorno». Anche un fetta del mondo docenti non sembra rifuggire l’ipotesi. Quelli aderenti al gruppo Fb professioneinsegnante.it, in particolare, sono favorevoli alle telecamere in aula ma da utilizzare solo nel momento in cui si verifica un episodio particolare e si deve capire meglio cosa è successo. Dovrebbe essere impossibile, per il resto, che chiunque possa “spiare” gli insegnanti. «I docenti – spiega il prof Salvo Amato, che coordina la pagina – non vogliono, giustamente, che le telecamere spiino il proprio lavoro: di qui la proposta di poter visionare quelle immagini solo nei casi di episodi che richiedano chiarezza».

A essere contrari i sindacati. «La scuola è un ambiente educativo, pensare a telecamere in
classe fa venire in mente un riformatorio o un carcere», dice Pino Turi, segretario generale Uil Scuola. Per Maddalena Gissi, Cisl Scuola, il timore non sono le telecamere «ma che si possa mettere in discussione la relazione tra insegnante e discente. Semmai abbiamo bisogno di telecamere laddove l’occhio dell’insegnante non arriva – prosegue Gissi – per esempio nelle scale d’emergenza, nei corridoi, in alcuni luoghi in cui le azioni di bullismo
avvengono. Il dubbio però è: se dovessimo mettere le telecamere, chi dovrebbe controllare il materiale prodotto?». Anche Rino Di Meglio, coordinatore della Gilda, si dice «molto perplesso»; e Francesco Sinopoli, a capo della Flc Cgil, taglia corto: «Siamo contrari».

Fote dell’articolo: IlSole24Ore



Contro il bullismo, si pensa alle telecamere in classe
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Stipendio dicembre, visibile su NoiPa mensilità di dicembre più tredicesima. Accredito il 15

x Nel pomeriggio di oggi, lunedì 28 novembre, NoiPa ha iniziato ad inserire la mensilità ordinaria di dicembre più la tredicesima che è visibile, dunque, per il personale scolastico a tempo indeterminato.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Esami terza media e Maturità 2023: le prove Invalsi saranno nuovamente requisito di ammissione

x Lo svolgimento delle prove Invalsi costituisce requisito di ammissione all’esame di Stato conclusivo del primo e del secondo ciclo d’istruzione.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

Specializzati in Europa disoccupati da responsabilità Ministeriali. Lettera

x Inviata da Marco Mangiaterra – Ill.mo On.

Scuola Notizie 28 Novembre 2022

La dirigenza scolastica. Anno 2 n°4: Indicazioni operative per l’elaborazione, l’aggiornamento e l’approvazione dei documenti strategici delle Istituzioni Scolastiche: RS, RAV, PTOF e PDM. SCARICA IL NUMERO

x Skip to content Il numero n. 4/2022 della rivista trimestrale in formato digitale sfogliabile dedicata alla Dirigenza e ai Dirigenti scolastici, ai collaboratori del DS e alle figure di staff.

torna all'inizio del contenuto
//whoursie.com/4/4339693 https://upskittyan.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695