Blog del Docente

29 Gennaio 2018

Contratto scuola: l’equiparazione con gli stipendi europei è molto lontana

Contratto scuola: l'equiparazione con gli stipendi europei è molto lontana

29 January 2018

Gli stanziamenti inadeguati rimane un problema serio

Dopo l’atto di indirizzo ora si cerca di impartire all’ARAN nuove istruzioni, un’operazione che sembra lontana dalla reale volontà di migliorare il percorso contrattuale. Anche sul piano economico ci allontaniamo dall’idea che ha campeggiato per parecchio tempo per l’equiparazione con gli stipendi europei, e circa il potere dei dirigenti scolastici un altro fuoco di paglia, sia perché gli stessi sono poco considerati per il loro status economico nei rapporti con gli altri livelli di dirigenza dello stato, anche se un contentino è arrivato, extracontrattuale, dalla legge di stabilità, sia per la mancanza di reale autonomia d’azione.

I sindacati sono così tornati alla ribalta e in un documento unitario parlano di riconquista degli spazi di democrazia pesantemente ridotti dalla legge 107. Si imputa a questa svolta politica la volontà di fare della scuola un “quasi mercato”, mettendo le istituzioni in competizione per accaparrarsi risorse economiche e clienti, ma sul piano degli stipendi spuntano 85 euro di aumento che si vorrebbero per tutti, mentre dall’altra parte si insiste per diversificare parte del salario per premiare le performance individuali.

Il mantenimento degli scatti di anzianità serve a compensare il precariato che nonostante le pur numerose assunzioni rimane ancora alto, oltre a far pensare ad una carriera che ancora non sembra volersi costruire. Anche eventuali risorse esterne, secondo i sindacati, dovrebbero afferire alla contrattazione, comprese le card per l’autoaggiornamento, ed in quest’ottica dovrebbero essere definiti i criteri per l’attribuzione di compensi che i sindacati definiscono legati “all’esperienza” o alla “valorizzazione professionale”, ma non alla valutazione.

Fonte dell’articolo: Tuttoscuola.com

Contratto scuola: l’equiparazione con gli stipendi europei è molto lontana
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Promuovere e potenziare le discipline STEM. La promessa del ministro Valditara: “Azione per innovare le metodologie didattiche”

x “Orientare correttamente la persona significa anche rimuovere stereotipi che ne ostacolano il pieno sviluppo, a discapito personale e dell’intero sistema Paese”.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Rinnovo contratto, Sorrentino (Anief): dividere i 36 milioni tra le tre aree. Istituire la carta ATA per la formazione del personale VIDEO

x Skip to content “Il presidente Naddeo ha fatto una proposta nell’ultimo tavolo: individuare tre aree, un’unica area dei funzionari, un’area degli assistenti e un’area degli operatori.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Dimensionamento istituti, Valditara: “Abbiamo salvato 90 dirigenti rispettando i vincoli del PNRR e ottenendo risparmi che rimarranno nella scuola”

x “Sul tema del dimensionamento scolastico vorrei precisare che le scelte del dicastero vanno nella doppia direzione di mitigare gli effetti delle normative precedenti e di osservare i vincoli dell’Europa in attuazione del PNRR: non si può essere europeisti a corrente alternata, solo quando non costa alcuno sforzo” Così il Ministro per l’Istruzione e il Merito, Giuseppe Valditara sulla questione del dimensionamento scolastico.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Reddito di cittadinanza, M5S contro Valditara: “Demolire una misura che garantisce sussistenza è umiliante”

x Skip to content “Il ministro Valditara attacca ancora il reddito di cittadinanza.

torna all'inizio del contenuto
//woafoame.net/4/4339693 https://vaugroar.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695