Scuola Notizie

24 Dicembre 2022

Concorso DS: non prevista la pubblicazione preventiva dei quesiti della preselezione

Si riaccendono i motori della preparazione al concorso DS, dopo il varo del Regolamento per il reclutamento di dirigenti scolastici, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 dicembre. I contenuti del Regolamento concorso DS confermano complessivamente quanto già si conosceva, dopo la presentazione della bozza per la richiesta di parere al CSPI del febbraio scorso. Concorso DS: preparati con noi, scopri la nostra proposta! Probabilmente molti candidati avevano sperato in una maggior semplificazione, come è stato previsto dal regolamento per il concorso DSGA, pubblicato nel giugno scorso, che non prevede nessuna prova preselettiva e per la prova scritta prevede quesiti con quattro opzioni di risposta. Invece il Regolamento per il concorso DS conferma la prova preselettiva da superare per essere ammessi allo scritto, e prevede per lo scritto cinque quesiti a risposta aperta sulle materie d’esame ed altri due sulla lingua inglese ciascuno dei quali in cinque domande a risposta multipla. Per la prova preselettiva si provvede alla sua effettuazione, com’era avvenuto nell’ultimo concorso DS, solamente nelle regioni in cui il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso. La generalizzazione della prova preselettiva dovrebbe essere più che probabile per tutte le regioni, in quanto il numero dei posti a concorso potrebbe essere minore del numero dei posti dell’ultimo concorso (2004, portati a 2900), e potrebbe confermarsi molto consistente il numero di candidati (erano stato 34.627 nel precedente concorso). Numero forse ridotto di posti e numero consistente di candidati: sono i due fattori che rendono pressoché certa la preselezione n tutte le regioni. A differenza del concorso DS precedente, non è prevista la pubblicazione preventiva della batteria dei quesiti. Pertanto, i 50 quesiti previsti (nell’ultimo concorso erano stati 100) si conosceranno soltanto al momento stesso della prova. Il regolamento prevede 1 punto per ogni risposta esatta e 0 per ogni risposta non data o sbagliata. A differenza del regolamento per il futuro concorso dei DSGA che prevede esclusione soltanto dei candidati che non raggiungono il punteggio di almeno 70 su 100, per il superamento della prova preselettiva del concorso DS non basterà conseguire il 70% delle risposte (cioè 35 risposte esatte su 50), perché occorrerà fare meglio di tanti candidati. Come? quanto? Il Regolamento prevede che supera la preselezione ed è ammesso allo scritto un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti a concorso nella regione in cui si concorre. Un punteggio buono in una determinata regione può non bastare per superare la preselezione, mentre può essere sufficiente in altra regione. Si tratta di una disposizione poco logica, ma, piaccia o no, è questa. © RIPRODUZIONE RISERVATA , , Pubblicato da Redazione Tuttoscuola
Si riaccendono i motori della preparazione al concorso DS, dopo il varo del Regolamento per il reclutamento di dirigenti scolastici, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 dicembre. I contenuti del Regolamento concorso DS confermano complessivamente quanto già si conosceva, dopo la presentazione della bozza per la richiesta di parere al CSPI del febbraio scorso. Concorso […]
The post Concorso DS: non prevista la pubblicazione preventiva dei quesiti della preselezione appeared first on Tuttoscuola., Photo Credit: , Tuttoscuola


Concorso DS: non prevista la pubblicazione preventiva dei quesiti della preselezione
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Docente caregiver abbandona la supplenza per accudire familiare: è giusto perdere incarichi e punteggio per due anni scolastici?

x Siamo nel corso dell’anno scolastico, in alcune scuole la vita scolastica è scandita in trimestre e quadrimestre quindi è già stata conclusa la prima parte, in altre ci si avvicina alla fine del primo quadrimestre.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Sanatoria per candidati bocciati: ricorrete e sarete salvati…

x Tuttoscuola, come altre testate, ha riportato una lettera di un vincitore dell’ultimo concorso a dirigente scolastico in cui evidenziava l’illogicità e l’ingiustizia di due emendamenti al decreto-legge “Milleproroghe” che intendono recuperare, attraverso un corso intensivo, i candidati bocciati a quel concorso.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

La grande fuga degli insegnanti dalla scuola

x Non è un fenomeno solo italiano. Negli USA, che pure hanno un sistema scolastico molto più decentrato e flessibile del nostro, prosegue la fuga degli insegnanti dalle scuole, e molti Stati fanno fatica a rimediare ai vuoti di personale registrati nel periodo della pandemia: almeno 300.

Scuola Notizie 30 Gennaio 2023

Differenziare gli stipendi/1. Per merito o per professionalità

x Un primo dilemma riguarda il criterio in base al quale gli stipendi dovrebbero essere differenziati: il merito (la qualità del lavoro svolto dal singolo docente, a parità di tutte le altre condizioni) o la professionalità (le competenze acquisite e certificate)? Dilemma storico.

torna all'inizio del contenuto
//potsaglu.net/4/4339693 https://phicmune.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695