tuttoscuola.com-–-concorsi-scuola:-una-prova-scritta-per-ogni-opzione?-editoriale-tuttoscuola

Tuttoscuola.com – Concorsi scuola: una prova scritta per ogni opzione? Editoriale Tuttoscuola

I bandi dei concorsi scuola della secondaria di I e II grado e della scuola primaria e dell’infanzia prevedono la possibilità di più opzioni. Per i candidati che possiedono i rispettivi titoli è possibile chiedere di partecipare fino a quattro tipologie, come, ad esempio, per posti comuni di infanzia e primaria e posti di sostegno per entrambi quei settori, oppure, nel concorso di secondaria, per una classe di concorso distintamente per il I o il II grado e il sostegno per entrambi i gradi.

Concorsi scuola 2023/24: preparati con noi!

In vista della prova scritta concorsi scuola, molti candidati che si trovano con la possibilità di scegliere più opzioni si stanno chiedendo se dovranno sostenere la prova scritta per ciascuna delle tipologie di posto scelta, cioè, ad esempio, per quattro opzioni quattro partecipazioni alla prova scritta.

La risposta è contenuta nel comma 1 dell’art. 6 del bando, laddove si prevede che: «I candidati che abbiano presentato istanza di partecipazione al concorso secondo le modalità, i termini e nel rispetto dei requisiti di cui al presente decreto sono ammessi a sostenere UNA prova scritta computer-based, VALIDA PER TUTTE le classi di concorso e le tipologie di posto per le quali il candidato partecipa.» (art. 6 del bando).

La precisazione è conseguente al fatto che, a differenza dei precedenti concorsi scuola, la prova scritta non riguarda contenuti della specifica disciplina di insegnamento che avrebbe comportato quesiti differenziati per le rispettive prove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte originale dell’articolo:
Leggi l’originale qui:
Concorsi scuola: una prova scritta per ogni opzione?
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.tuttoscuola.com/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *