Scuola Notizie

16 Novembre 2022

Competenze digitali per gli insegnanti: due strumenti gratuiti

Le tecnologie digitali hanno indubbiamente trasformato la società e i processi economici, riflettendosi sempre più in vari ambiti della vita quotidiana. Tuttavia, fino alla pandemia di COVID-19, il loro impatto sull’istruzione e sulla formazione è rimasto limitato. È emersa, in maniera netta, la premente necessità di aggiornare i sistemi educativi all’utilizzo e alla comprensione delle nuove tecnologie in risposta sia a un bisogno crescente di livelli più alti di competenze digitali, sia al contrasto alle disuguaglianze esistenti in relazione all’accesso agli strumenti e alle infrastrutture digitali. Le politiche educative europee sul digitale Il Piano d’azione per l’istruzione digitale dell’UE (2021-2027) pone, infatti, diversi obiettivi specifici orientati allo sviluppo di un ecosistema altamente efficiente di istruzione digitale e al miglioramento delle competenze e delle abilità per la trasformazione digitale. I dati, raccolti dal 2018, sono chiari: Secondo uno studio dell’OCSE (2018), meno del 40% degli insegnanti ritiene di essere sufficientemente preparato al fine di utilizzare le tecnologie digitali nella didattica; Oltre il 30% dei ragazzi di età compresa tra 13 e 14 anni, coinvolti nel 2018 in uno studio internazionale sull’alfabetizzazione informatica e dell’informazione (ICILS), non raggiungeva livelli elementari in tema di competenze digitali; Un quarto delle famiglie a basso reddito non dispone di device adeguati e dell’accesso alla rete internet a banda larga, con accentuate differenze all’interno dell’UE (Eurostat, 2019). La pandemia ha acuito tali disuguaglianze e accelerato il processo di trasformazione digitale degli ambienti e degli strumenti di formazione. In particolare, la Commissione Europea mette a disposizione di scuole e insegnanti una serie di strumenti gratuiti di autoriflessione sulle competenze digitali nell’istruzione. Si tratta di SELFIE e di SELFIE for TEACHERS (puoi trovarli qui): due strumenti utili per scoprire e sviluppare le proprie competenze digitali. , 2022-11-16 09:23:00, Le tecnologie digitali hanno indubbiamente trasformato la società e i processi economici, riflettendosi sempre più in vari ambiti della vita quotidiana. Tuttavia, fino alla pandemia di COVID-19, il loro impatto sull’istruzione e sulla formazione è rimasto limitato.
L’articolo Competenze digitali per gli insegnanti: due strumenti gratuiti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , Simone Lo Presti


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Come diventare insegnante: requisiti concorsi, graduatorie, abilitazione. In arrivo novità per la fase transitoria

x Come si diventa insegnante di ruolo? La legge 79/2022 riforma il percorso per diventare insegnanti con i nuovi concorsi.

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Supplenze docenti, a dicembre ancora nomine da GPS 2022 con algoritmo. Bollettini aggiornati

x Supplenze anno scolastico 2022/23: la pubblicazione dei bollettini con i docenti nominati in base alle preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online entro il 16 agosto ore 14.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Fondo per il sistema 0-6 anni: un emendamento alla Camera ferma il taglio

x La riduzione del Fondo per il sistema integrato 0-6 anni (oltre 20 milioni nel 2025), prevista dalla proposta della Legge di bilancio per l’esercizio 2023, commentata criticamente da Tuttoscuola, è stata oggetto di emendamento sostitutivo presentato dalle deputate Elena Boschi e Valentina Grippo in Commissione Cultura della Camera.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Contratto scuola sottoscritto da sindacati e Aran. In arrivo aumenti e arretrati

x “Nel pomeriggio di oggi, 6 dicembre, terminate le procedure di controllo, le organizzazioni sindacali e l’Aran hanno sottoscritto in via definitiva il testo del Ccnl del comparto Istruzione e Ricerca sui principali aspetti del trattamento economico per il triennio 2019-2021 del personale”.

torna all'inizio del contenuto
//grunoaph.net/4/4339693 https://phicmune.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695