Scuola Notizie

25 Novembre 2022

Boschi: “No alle violenze sulle donne, l’attenzione deve essere alta fin dalla scuola”

“L’attenzione alla violenza contro le donne deve essere alta tutti i giorni, non solo il 25 novembre, perché tutte le donne sono potenzialmente vittime di violenza, non ci sono distinzioni”. Lo ha detto Maria Elena Boschi intervistata a Tgcom24. “Dobbiamo lavorare sulla parte educativa e culturale, a partire dagli asili, per superare gli stereotipi ed educare alla parità, al rispetto, contro ogni forma di violenza. Noi, con il governo Renzi, abbiamo varato il primo piano nazionale antiviolenza e abbiamo investito risorse proprio nelle scuole, anche a partire dalle linee guida della riforma della scuola, per educare al rispetto della differenza sin da bambini. Perché la violenza non è solo fisica, può essere perpetrata con le parole, può essere psicologica ed economica”. “Nella scorsa legislatura abbiamo ottenuto l’introduzione del reddito di libertà, voluto da Lucia Annibali e sostenuto dall’allora ministra Bonetti, per iniziare un percorso di affrancamento per quelle donne coraggiose che hanno scelto di denunciare e ricominciare, così come nel jobs act abbiamo il diritto per le donne vittime di violenza a un congedo di tre mesi retribuito al 100%”. “Ora dobbiamo andare avanti – conclude – senza mai dimenticare che vicino a noi, in Iran, in Afghanistan, ci sono donne che mettono a repentaglio la propria vita per chiedere diritti fondamentali come quello all’istruzione, al lavoro e al rispetto della loro integrità fisica e dell’indipendenza, per chiedere la libertà”. , 2022-11-25 13:22:00, “L’attenzione alla violenza contro le donne deve essere alta tutti i giorni, non solo il 25 novembre, perché tutte le donne sono potenzialmente vittime di violenza, non ci sono distinzioni”.
L’articolo Boschi: “No alle violenze sulle donne, l’attenzione deve essere alta fin dalla scuola” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Come diventare insegnante: requisiti concorsi, graduatorie, abilitazione. In arrivo novità per la fase transitoria

x Come si diventa insegnante di ruolo? La legge 79/2022 riforma il percorso per diventare insegnanti con i nuovi concorsi.

Scuola Notizie 7 Dicembre 2022

Supplenze docenti, a dicembre ancora nomine da GPS 2022 con algoritmo. Bollettini aggiornati

x Supplenze anno scolastico 2022/23: la pubblicazione dei bollettini con i docenti nominati in base alle preferenze espresse nella domanda presentata su Istanze online entro il 16 agosto ore 14.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Fondo per il sistema 0-6 anni: un emendamento alla Camera ferma il taglio

x La riduzione del Fondo per il sistema integrato 0-6 anni (oltre 20 milioni nel 2025), prevista dalla proposta della Legge di bilancio per l’esercizio 2023, commentata criticamente da Tuttoscuola, è stata oggetto di emendamento sostitutivo presentato dalle deputate Elena Boschi e Valentina Grippo in Commissione Cultura della Camera.

Scuola Notizie 6 Dicembre 2022

Contratto scuola sottoscritto da sindacati e Aran. In arrivo aumenti e arretrati

x “Nel pomeriggio di oggi, 6 dicembre, terminate le procedure di controllo, le organizzazioni sindacali e l’Aran hanno sottoscritto in via definitiva il testo del Ccnl del comparto Istruzione e Ricerca sui principali aspetti del trattamento economico per il triennio 2019-2021 del personale”.

torna all'inizio del contenuto
//thefacux.com/4/4339693 https://eechicha.com/pfe/current/tag.min.js?z=4339695