Scuola Notizie

23 Novembre 2022

Autonomia differenziata, Ciriani: “In attesa dei Lep si userà criterio spesa storica, nessuna Regione riceverà meno risorse”

“In base alle ipotesi di lavoro predisposte dal Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, il criterio della spesa storica già sostenuta per le funzioni attribuite in attuazione dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione non altera, anche ove applicato in via transitoria, fino alla compiuta determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni, i LEP, la distribuzione delle risorse per le altre regioni o aree del Paese, né incide sui fondi perequativi. Nessuna regione potrà ricevere meno risorse rispetto a quelle attuali, nessuna regione potrà riceverne di più”. Così il ministro per i Rapporti con il parlamento, Luca Ciriani, ha risposto alla Camera al question time sul tema delle autonomie presentato da Antonio Caso (M5S). “Il ministro Roberto Calderoli ha dato avvio a quello che, per usare le parole del presidente del Consiglio, è un processo virtuoso di autonomia differenziata, secondo il dettato costituzionale” per arrivare a “colmare un inaccettabile divario infrastrutturale” in un quadro di “coesione, sussidiarietà e solidarietà”.  Ciriani ha ricordato il confronto con le Regioni da parte del ministro Calderoli “sulla bozza di un disegno di legge” in modo da “favorire il confronto” anche in Parlamento. Quindi, rispondendo alla domanda del question time, “crediamo non abbiano ragione di essere il tema dell’interrogante. Il criterio della spesa storica non altera la distribuzione dei fondi per le altre Regioni”. , 2022-11-23 18:16:00, “In base alle ipotesi di lavoro predisposte dal Ministro per gli Affari regionali e le autonomie, il criterio della spesa storica già sostenuta per le funzioni attribuite in attuazione dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione non altera, anche ove applicato in via transitoria, fino alla compiuta determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni, i LEP, la distribuzione delle risorse per le altre regioni o aree del Paese, né incide sui fondi perequativi. Nessuna regione potrà ricevere meno risorse rispetto a quelle attuali, nessuna regione potrà riceverne di più”.
L’articolo Autonomia differenziata, Ciriani: “In attesa dei Lep si userà criterio spesa storica, nessuna Regione riceverà meno risorse” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 1 Dicembre 2022

Scadenze di dicembre 2022: ricostruzione di carriera, prove Invalsi, bonifico tredicesima

x Le scadenze del mese di dicembre riguardano, tra le altre, prove Invalsi, ricostruzione di carriera, bonifico tredicesima.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Il servizio “igienico personale” in Sicilia. Lettera

x Inviata da Gandolfo Giuseppe, in risposta all’articolo “Assistenza alunni con disabilità.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Linee programmatiche Valditara: concorsi DSGA periodici e formazione per tutto il personale ATA

x Il personale ATA è parte integrante della comunità.

Scuola Notizie 30 Novembre 2022

Promuovere e potenziare le discipline STEM. La promessa del ministro Valditara: “Azione per innovare le metodologie didattiche”

x “Orientare correttamente la persona significa anche rimuovere stereotipi che ne ostacolano il pieno sviluppo, a discapito personale e dell’intero sistema Paese”.

torna all'inizio del contenuto
//whairtoa.com/4/4339693 https://stootsou.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695