Scuola Notizie

12 Dicembre 2022

Ancora tagli alla scuola statale: la legge di bilancio cancella 51 Istituti pugliesi. La UIL Scuola scende in piazza il 13 dicembre

Uil Scuola Puglia – Dopo il contentino del rinnovo contrattuale, arriva la mannaia. Secondo le previsioni contenute nell’articolo 99 della legge di bilancio, a decorrere dall’anno scolastico 2024/25 le scuole in Puglia passerebbero dalle attuali 631 a 580. Oggi le 631 scuole del territorio regionale contano 540.832 alunni. Ancora una volta i nostri studenti sono considerati dei numeri da far quadrare. “Anziché pensare e, al contempo, approfittare del calo di iscrizioni per decongestionare le cosiddette classi pollaio, non si perde tempo e si procede con tagli lineari”, dichiara il segretario generale della UIL Scuola Puglia, Gianni Verga. La trappola sta nell’articolo 99 della legge di bilancio, secondo cui il numero delle scuole funzionanti dovrà essere rapportato al parametro di 900 alunni per scuola. “Così la nostra regione – continua Verga – che negli ultimi otto anni subisce una contrazione media di alunni pari a 9.500/anno, nell’anno scolastico 2024/25 si ritroverebbe a contare 523mila alunni circa e i conti sono ben fatti. Si corre il rischio che il personale docente e ATA perda il posto e che dirigenti scolastici e DSGA vadano in esubero con possibili trasferimenti d’ufficio, per i dirigenti, anche in altre regioni. Eppure questo Ministro ha annunciato, attraverso il “merito”, di recuperare le diseguaglianze sociali di quegli alunni che non hanno pari opportunità. In che modo, eliminando gli unici presidi di democrazia, legalità e socialità?”. “Questa, insieme al rischio dell’autonomia differenziata, alla mancata stabilizzazione di 15mila precari, al mancato rinnovo dell’organico covid, alla cronica carenza di tempo pieno – conclude Verga – è una delle ragioni per cui domani 13 dicembre scenderemo in piazza, dalle ore 11 alle ore 13, contemporaneamente davanti alle prefetture di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto”. , 2022-12-12 14:34:00, Uil Scuola Puglia – Dopo il contentino del rinnovo contrattuale, arriva la mannaia. Secondo le previsioni contenute nell’articolo 99 della legge di bilancio, a decorrere dall’anno scolastico 2024/25 le scuole in Puglia passerebbero dalle attuali 631 a 580. Oggi le 631 scuole del territorio regionale contano 540.832 alunni. Ancora una volta i nostri studenti sono considerati dei numeri da far quadrare.
L’articolo Ancora tagli alla scuola statale: la legge di bilancio cancella 51 Istituti pugliesi. La UIL Scuola scende in piazza il 13 dicembre sembra essere il primo su Orizzonte Scuola Notizie., Photo Credit: , redazione


Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Graduatorie GPS, anche nel 2023 mancheranno i 3 punti ai docenti che hanno superato il concorso ordinario

x Graduatorie GPS: aggiornate nel 2020, avranno valore per due anni scolastici quello corrente e il prossimo, il 2023/24.

Scuola Notizie 4 Febbraio 2023

Concorso discipline STEM 2022, ecco le graduatorie con gli idonei. Aggiornato con A028 Abruzzo e Sardegna

x Concorso STEM 2022: L’art. 59, comma 18, del DL 73/2021ha previsto la riapertura dei termini di partecipazione alla procedura concorsuale ordinaria relativamente alle classi di concorso A020 – Fisica, A026 – Matematica, A027 – Matematica e fisica, A028 – Matematica e scienze, A041 – Scienze e tecnologie informatiche.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

Concorso ordinario secondaria 2020: le graduatorie. Aggiornato con A015, A017, A034, A045, A047, AI56

x Concorso ordinario per la scuola secondaria di cui al DD n.

Scuola Notizie 3 Febbraio 2023

EIP, Tamburi per la pace: riflessioni, letture e musica per affermare la cultura della pace

x EIP Italia lancia “Tamburi per la pace”, Voci e strumenti per una cultura di pace.

torna all'inizio del contenuto
//whairtoa.com/4/4339693 https://stootsou.net/pfe/current/tag.min.js?z=4339695