orizzontescuola.it-–-altra-abilitazione,-quale-vantaggio-puo-dare-il-concorso-rispetto-al-percorso-abilitante?-[video]-redazione

Molti insegnanti interessati sia al concorso docenti che a partecipare al concorso abilitante, vogliono capire cosa potrebbe convenire se uno o l’altro o entrambi.

Ne abbiamo parlato nel corso del Question Time in diretta su OS TV del 2 gennaio, con la segretaria nazionale dell’Anief, Chiara Cozzetto, che fa il punto della situazione:

Se l’ulteriore abilitazione si vuole ottenere per un passaggio di cattedra o di ruolo, essendo vincitore di concorso si entra nel nuovo ruolo senza attendere le procedure di mobilità e nemmeno a giocarsela a punti con altri colleghi“, dice la sindacalista, evidenziando dunque i vantaggi di partecipare ad un percorso abilitante per altra abilitazione e vincere il concorso.

Con la mobilità il tutto diverrebbe più incerto e si dovrebbe passare da tutta la procedura prevista dai trasferimenti.

Vanno fatte alcune precisazioni

  • il concorso è regionale, per cui l’assegnazione può avvenire anche in provincia diversa rispetto a quella in cui si desidererebbe lavorare e bisognerebbe comunque fare la trafila del trasferimento, con le difficoltà legate ai vincoli attuali.
  • il superamento delle prove del concorso assicura i 12 punti per la graduatoria interna di istituto e la mobilità (con le difficoltà che abbiamo evidenziato per chi eventualmente sarà idoneo e non vincitore)
  • il percorso abilitante probabilmente sarà un percorso più soft e assicura la possibilità di poter scegliere in autonomia la provincia desiderata. Il passaggio di grado e/o di ruolo, però potrebbe non essere immediato. Dipende dall’aliquota che annualmente viene attribuita alla mobilità professionale (di solito intorno al 20 – 25%) e al numero dei colleghi che presenteranno la stessa richiesta nel momento in cui tutti assieme conseguiranno l’abilitazione.

ASCOLTA LA RISPOSTA DI CHIARA COZZETTO AL MINUTO 34:00 

TUTTE LE RISPOSTE

Vuoi prepararti con noi? 

La nostra offerta formativa

Le opportunità per i docenti di ruolo

Sono due

  • la partecipazione al concorso, che può portare all’assunzione (a tempo determinato o indeterminato dipende dalla situazione individuale) già dall’anno scolastico 2024/25
  • la partecipazione ai percorsi abilitanti di cui al DPCM 4 agosto 2024, riservati ai docenti con abilitazione in altro grado/classe di concorso o specializzazione sostegno. Ancora non attivati, permettono di conseguire l’abilitazione  ma probabilmente non si farà in tempo per il 2024/25. Quando il docente avrà conseguito l’abilitazione potrà richiedere passaggio di ruolo/ cattedra e ottenerlo in base ai posti disponibili.

Abbiamo affrontato l’argomento in alcuni dei nostri articoli

Percorso 30 CFU per conseguire altra abilitazione: valido anche per diplomati magistrale entro 2001/02. Poi passaggio di ruolo o concorso

Percorsi di abilitazione da 30 CFU: per docenti ingabbiati con abilitazione su altra classe di concorso, grado di istruzione o specializzati sostegno. TESTO

Docente di ruolo alla primaria, con il percorso abilitante da 30 CFU può abilitarsi e ottenere il passaggio di ruolo alla secondaria [VIDEO]

Come si compila la domanda

Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Fonte originale dell’articolo:
Leggi di più qui:
Altra abilitazione, quale vantaggio può dare il concorso rispetto al percorso abilitante? [VIDEO]
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.orizzontescuola.it/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *