orizzontescuolait-–-iscrizioni-2024/25:-scuole-possono-personalizzare-il-modulo-con-informazioni-aggiuntive,-ma-pertinenti.-non-si-puo-chiedere-professione-dei-genitori-redazione

Sino al prossimo 15 gennaio, le istituzioni scolastiche possono personalizzare il modulo di iscrizione online. Quali informazioni è possibile richiedere e quali no.

Domande online e cartacee

Le domande di iscrizione alle scuole di ogni ordine e grado si presentano dalle ore 8.00 del 18 gennaio alle ore 20.00 del 10 febbraio 2024, come leggiamo nella nota MIM del 12 dicembre 2023.

Si presentano in modalità online le domande di iscrizione:

  • alle classi iniziali della scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado statale;
  • anche ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali, nonché dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione on line;
  • alle sole scuole paritarie che decidono facoltativamente di aderire alla modalità telematica.

Si presentano in modalità cartacea le domande di iscrizione:

  • alle sezioni della scuola dell’infanzia;
  • alle scuole della Valle d’Aosta e delle Province autonome di Trento e Bolzano;
  • alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici;
  • alla terza classe dei percorsi dell’istruzione tecnica – indirizzo Trasporti e Logistica, percorso sperimentale Conduzione del mezzo navale / Conduzione di apparati e impianti elettronici di bordo (CAIM/CAIE);
  • al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”;
  • ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena;
  • agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l’iscrizione è effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Le domande online si presentano tramite il punto unico di accesso alle medesime, ossia tramite la Piattaforma Unica, ove sono inoltre presenti specifiche sezioni per accompagnare le famiglie e gli studenti della scuola secondaria di primo grado nella scelta del percorso formativo e professionale successivo (“Il tuo percorso”), in relazione alle competenze e aspirazioni (“E-Portfolio” e “Docente tutor”), nonché all’offerta formativa (“Guida alla scelta”) e agli sbocchi professionali del territorio di riferimento (“Statistiche su istruzione e lavoro”).

Personalizzazione modulo

Il modulo della domanda di iscrizione si articola in una parte generale, che è la medesima per tutte le istituzioni scolastiche e contenente i dati anagrafici di alunni/studenti, e in una parte che ciascuna scuola può personalizzare.

La personalizzazione del modulo:

  • è possibile sino al 15 gennaio 2024, come leggiamo nella nota n. 5379/2023, attraverso l’apposita funzionalità disponibile sul portale SIDI -> area “Gestione Alunni”-> percorso “Iscrizioni on line”, ove è presente il link “Iscrizioni on Line (Personalizza Modulo)”;
  • consiste nella richiesta di specifiche informazioni, attinte da un elenco di voci predefinite del “catalogo alunni” e “catalogo famiglia” o anche aggiunte dalla scuola, tramite la funzione “Ulteriori Informazioni da richiedere alla famiglia”. Tali informazioni aggiuntive richieste dalla scuola non sono obbligatorie.

Premettiamo che, nell’ambito della personalizzazione del modulo di iscrizione, le scuole devono osservare scrupolosamente le disposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali, in particolare gli articoli 2-sexies e 2-octies e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 sulla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e, in particolare, gli articoli 9 e 10 relativi al trattamento di particolari categorie di dati personali effettuato nell’ambito delle predette operazioni.

Le informazioni aggiuntive richiedibili dalle scuole devono essere:

  • pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità per cui sono trattate e che, nel caso specifico, consistono (le finalità) nell’accoglimento delle domande di iscrizione e nell’eventuale attribuzione di precedenze o punteggi nelle graduatorie/liste di attesa, definite con apposita delibera dal Consiglio d’istituto;
  • adeguatamente motivate, in modo da renderne evidente l’indispensabilità rispetto a ciascuna finalità perseguita; tale motivazione viene visualizzata al momento della compilazione on line da parte delle famiglie.

La valutazione della pertinenza e non eccedenza delle informazioni richieste, come indicato dal Ministero nella nota Miur n. 2773/2015, può essere condotta, ad esempio, verificando se i dati raccolti siano effettivamente attinenti e correlati alla finalità considerata e se la medesima finalità possa essere comunque raggiunta utilizzando dei dati personali già raccolti dalla scuola e selettivamente individuati.

Qualora dalla suddetta verifica emerga che i dati raccolti siano non pertinenti ed eccedenti, non devono essere utilizzati, così come disposto dall’articolo 11 del decreto legislativo n. 196/2003.

A titolo esemplificativo, nelle succitate note ministeriali, si indica che sono dati eccedenti e non pertinenti rispetto alle finalità per cui sono raccolte, informazioni riguardanti il titolo di studio e la professione dei genitori e degli esercenti la responsabilità genitoriale di alunni/studenti.

Per la prima volta gli utenti dovranno utilizzare la nuova piattaforma ministeriale, “Unica”.

Tutto sulle iscrizioni

Fonte originale dell’articolo:

Leggi di più dalla fonte originale:
Iscrizioni 2024/25: scuole possono personalizzare il modulo con informazioni aggiuntive, ma pertinenti. Non si può chiedere professione dei genitori
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.orizzontescuola.it/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *