tuttoscuolacom-–-autonomia-differenziata,-dal-16-gennaio-ddl-in-discussione-al-senato.-daprile-(uil-scuola):-continuiamo-a-difendere-la-scuola-statale-e-nazionale-editoriale-tuttoscuola

“A metà gennaio il Disegno di Legge Calderoli torna in discussione al Senato ed è necessario che la politica batta un colpo. Che questa idea piaccia alla Lega non è una sorpresa, ora chiediamo agli altri partiti di esprimersi chiaramente. Chi non è d’accordo con questa riforma deve dimostrarlo attraverso una opposizione reale e convincente”. Così il Segretario Generale della Uil Scuola Rua Giuseppe D’Aprile.

“L’autonomia differenziata potrebbe avere ricadute molto pesanti sull’istruzione – sottolinea il Segretario– e interessare inevitabilmente contratto, reclutamento, retribuzioni, programmazione dell’offerta formativa e percorsi di alternanza scuola lavoro. Motivazioni, queste, che ci trovano fortemente contrari nel tempo e da tempo. Nel 2023 abbiamo raccolto oltre 100 mila firme contro il progetto di regionalizzazione – ricorda – un fatto importante che ha evidenziato una posizione chiara del personale della scuola”.

Ora – afferma D’Aprile – ci aspettiamo una ferma opposizione delle altre forze politiche che, ricordo, dovrebbero rappresentare anche l’opinione di quel milione di lavoratori che conoscono davvero la scuola italiana, che la fanno funzionare tutti i giorni, indipendentemente dal luogo geografico di lavoro. Occorre comprendere quanto la scuola sia collegata con il passo del Paese. Sostenerla significa investire sul futuro dell’Italia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte originale dell’articolo:

Leggi di più dalla fonte originale:
Autonomia differenziata, dal 16 gennaio DDL in discussione al Senato. DAprile (Uil Scuola): Continuiamo a difendere la scuola statale e nazionale
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.tuttoscuola.com/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *