orizzontescuola.it-–-organico-aggiuntivo-ata,-via-libera-allodg-che-impegna-il-governo-a-trovare-i-fondi-per-la-proroga-fino-al-30-giugno-redazione

Via libera all’ordine del giorno, primo firmatario il deputato della Lega, Rossano Sasso, che impegna il governo a prorogare tutti gli incarichi temporanei a tempo del personale ATA già attivati dalle istituzioni scolastiche fino al 30 giugno 2024, in modo che possano assicurare tutte le attività già previste da ciascun istituto nell’anno scolastico in corso.

Attualmente i contratti del personale ATA in scadenza il 31 dicembre saranno prorogati, con modalità differenti a seconda del profilo professionale. Per i collaboratori scolastici, è stata annunciata una proroga fino al 15 aprile 2024. Per gli assistenti amministrativi e tecnici, i nuovi canali di finanziamento sono stabiliti nel decreto 145/2023 e nella legge 191/2023, permettendo l’attivazione di nuovi incarichi dal 1° gennaio 2024. I finanziamenti rappresentano un’opportunità significativa per le scuole di migliorare la loro infrastruttura e le risorse umane.

I contratti degli assistenti amministrativi saranno finanziati dal PNRR, per supportare la realizzazione di progetti specifici. I fondi avranno una contabilità distinta e scadenze diverse, non essendo inclusi nei finanziamenti ordinari del bilancio statale.

Sasso: “Grazie alla Lega, impegno proroga al 30 giugno incarichi a tempo determinato Ata”

“Grazie all’approvazione di un ordine del giorno della Lega, il Governo si impegna a prorogare al 30 Giugno tutti gli incarichi a tempo determinato del personale Ata già attivati e relativi all’’organico aggiuntivo’. Con questo impegno formale vinciamo una battaglia storica, iniziata con un nostro emendamento al decreto Pa bis nel luglio scorso e proseguita grazie al Ministro Valditara in Legge di Bilancio con il reperimento di ulteriori risorse. Ora avanti tutta verso la completa attuazione. Con la Lega al Governo più attenzione alla scuola, più risorse e più investimenti per un milione di lavoratori del comparto e per 8 milioni di studenti”. Così il deputato della Lega Rossano Sasso, capogruppo in commissione Cultura, Scienza e Istruzione, primo firmatario dell’Odg.

Interviene anche il M5S: “Abbiamo sottoscritto e ovviamente condividiamo al 100% l’ordine del giorno che impegna il governo alla proroga del personale ATA delle scuole italiane fino al 30 giugno 2024. Era il minimo che si potesse fare a sostegno di una categoria di lavoratrici e di lavoratori indispensabile per il funzionamento dei nostri istituti e per la vita scolastica in generale. Ci dispiace però che la maggioranza abbia voluto utilizzare uno strumento blando come l’ordine del giorno, quando al Senato c’era un nostro emendamento che andava esattamente in questa direzione e che sarebbe stato immediatamente operativo, dando una risposta immediata e concreta a questi lavoratori. Purtroppo ce l’hanno bocciato, adesso saremo vigili affinché questo impegno venga effettivamente e correttamente eseguito dal governo”. Così gli esponenti del in commissione cultura alla Camera Antonio Caso, Anna Laura Orrico e Gaetano Amato.

Supplenze ATA, proroga contratti dopo il 31 dicembre. Ecco nota [PDF] del Ministero con dettagli su scadenze e procedure

Fonte originale dell’articolo:

Continua qui:
Organico aggiuntivo ATA, via libera allODG che impegna il governo a trovare i fondi per la proroga fino al 30 giugno
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.orizzontescuola.it/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *