orizzontescuolait-–-supplenze-2024,-stop-allalgoritmo-da-gps-dopo-il-31-dicembre.-ma-ci-saranno-ancora-incarichi,-ecco-quali-redazione

Supplenze, la data del 31 dicembre è sempre molto importante per il conferimento degli incarichi relativi all’anno scolastico corrente. Si tratta di una data limite per l’assegnazione delle supplenze da GaE e GPS ma poi in realtà ci saranno ancora incarichi di supplenza anche a gennaio (lo scorso anno la conclusione è avvenuta nel mese di marzo).

L’art. 2 comma 4 dell’OM n. 112 del 6 maggio 2022 dispone infatti

“4. In subordine alle operazioni di cui ai commi precedenti, si provvede con la stipula di contratti a tempo determinato secondo le seguenti tipologie:

a) supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico;
b) supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento, su posto comune o di sostegno, non vacanti ma di fatto disponibili, resisi tali entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico e per le ore di insegnamento che non concorrano a costituire cattedre o posti orario;
c) supplenze temporanee per ogni altra necessità diversa dai casi precedenti.

5. Per l’attribuzione delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche di cui al comma 4, lettere a) e b), sono utilizzate le GAE. In caso di
esaurimento o incapienza delle stesse, in subordine, si procede allo scorrimento delle GPS di cui all’articolo 3. In caso di esaurimento o incapienza delle GPS, sono utilizzate le graduatorie di istituto di cui all’articolo 11.” 

Dopo il 31/12 di ogni anno scolastico pertanto le supplenze sono da considerarsi temporanee, anche se  risultassero su posti vacanti e/o disponibili. Tali supplenze (ossia su posti vacanti e/o disponibili dopo il 31/12), pertanto:

N.B. Perché ciò si verifichi la disponibilità dovrà verificarsi dopo il 31 dicembre. Se è cattedra annuale /fino al 30 giugno e si verifica entro il 31 dicembre, anche se attribuita a gennaio, verrà utilizzato l’algoritmo GPS.

Facciamo un esempio. Lo scorso 22 dicembre l’USR Sicilia ha distribuito tra le province altri posti di sostegno in deroga. Questi posti, disponibili entro il 31 dicembre, saranno attribuiti comunque da GPS anche se le nomine, in concreto, arriveranno a gennaio 2024.

A che punto sono le nomine

I bollettini aggiornati al 27 dicembre 2023

Utilizzo delle graduatorie di istituto

Al verificarsi di nuove disponibilità dal 1° gennaio 2024, i Dirigenti Scolastici dovranno utilizzare le graduatorie di istituto poiché l’Ufficio Scolastico ha concluso le operazioni di propria competenza.

Per alcune classi di concorso e province questa situazione si è già verificata per incapienza delle GPS, ma i contratti da graduatorie di istituto sono stati comunque stipulati fino al 31 agosto /30 giugno 2023.

Adesso invece la data ultima sarà quella di termine delle lezione e le supplenze diventano temporanee, con differenze contrattuali ad es. per la malattia.

Supplenze docenti 2023/2024: schema PUNTEGGI per servizio specifico/non specifico. Si assegnano ancora incarichi [LO SPECIALE]

Fonte originale dell’articolo:

Leggi di più dalla fonte originale:
Supplenze 2024, stop allalgoritmo da GPS dopo il 31 dicembre. Ma ci saranno ancora incarichi, ecco quali
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.orizzontescuola.it/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *