orizzontescuola.it-–-educazione-sentimentale-a-scuola,-lo-psicoanalista-ammaniti:-una-lezioncina-di-un-docente-disattento-non-aiuta-a-divenire-consapevoli-di-se-stessi-redazione

In seguito ai recenti e drammatici femminicidi, Massimo Ammaniti, psicanalista di rilievo, ha espresso su La Repubblica preoccupazioni e prospettive riguardo l’educazione dei giovani al rispetto dell’identità e delle esigenze di genere. Egli sottolinea l’urgente necessità di un approccio più approfondito nell’educazione affettiva e nelle relazioni interpersonali.

Il ministro Valditara ha introdotto la direttiva “Educare alle relazioni”, un progetto che prevede corsi extracurriculari in istituti superiori per sensibilizzare gli adolescenti. Tuttavia, Ammaniti osserva una mancanza di chiarezza e fondi sufficienti per il reale coinvolgimento delle scuole. Questo progetto ambizioso mira a modificare pregiudizi e comportamenti sopraffattori, in particolare verso gli adolescenti gay, che spesso sono vittime di emarginazione e bullismo. La finalità è di radicare un  cambiamento profondo nelle dinamiche relazionali degli adolescenti.

Ammaniti sottolinea l’importanza della relazionalità che si sviluppa fin dall’infanzia, sottolineando come le emozioni e le relazioni si intreccino, influenzando il carattere anche nella vita adulta. L’adolescenza, un periodo di significativi cambiamenti, è cruciale per l’assorbimento di pregiudizi e credenze, modellando la percezione e il comportamento verso gli altri.

Il rischio, secondo Ammaniti, è che un’educazione superficiale e basata su stereotipi possa avere effetti controproducenti. Le discussioni di gruppo, o focus group, sebbene utili, potrebbero non essere sufficienti per affrontare preconcetti radicati a livello inconscio.

Ammaniti suggerisce l’istituzione di gruppi maschili e femminili per discutere questi temi, guidati da coordinatori esperti, preferibilmente operatori della salute mentale. La strategia richiede un coinvolgimento emotivo e una comprensione profonda delle dinamiche adolescenziali.

Fonte originale dell’articolo:
Altro qui:
Educazione sentimentale a scuola, lo psicoanalista Ammaniti: Una lezioncina di un docente disattento non aiuta a divenire consapevoli di sé stessi
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.orizzontescuola.it/feed/

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *