tecnicadellascuola.it-–-riforma-superiori,-chi-dice-si-parte-nel-2024:-pure-i-licei,-un-anno-in-meno,-nuovi-prof-e-materie-rivedi-la-diretta-redazione

Il 7 dicembre, subito dopo il parere negativo del CSPI all’avvio della sperimentazione della filiera tecnico-professionale a partire dal settembre prossimo, il Ministro ha firmato il decreto, non accogliendo il suddetto parere, “stante la valenza strategica del provvedimento“.

A partire dall’anno scolastico 2024/2025, saranno dunque attivate le classi prime dei percorsi sperimentali quadriennali di istruzione tecnica e professionale autorizzati a seguito di accoglimento della candidatura nonché dei percorsi erogati dalle istituzioni formative accreditate dalle Regioni.

Al termine del primo ciclo sperimentale, comprensivo del percorso di istruzione e formazione secondaria e del percorso di istruzione terziaria negli ITS Academy, la sperimentazione potrà essere rinnovata.

In caso di mancato rinnovo, le sole classi intermedie già funzionanti presso gli istituti di istruzione di secondo grado saranno autorizzate a completare il ciclo sperimentale fino a completamento.

La diretta della Tecnica della Scuola

Della riforma delle scuole superiori, delle novità e di tutti i dettagli si è parlato nel corso della diretta di oggi, mercoledì 27 dicembre, alle ore 16,30. Ospite Graziamaria Pistorino della segreteria nazionale della Flc Cgil. Modera il direttore della Tecnica della Scuola Alessandro Giuliani.

Fonte originale dell’articolo:

Leggi di più dalla fonte originale:
Riforma superiori, chi dice sì parte nel 2024: pure i licei, un anno in meno, nuovi prof e materie Rivedi la Diretta
La pagina Feed Rss che ha generato l’articolo:
https://www.tecnicadellascuola.it/feed

Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *