Cancellazione della chiamata diretta, spunta anche la regionalizzazione

Sindacati al senato in audizione sul ddl Granato Marco Nobilio Cancellare la chiamata diretta e gli ambiti territoriali. Lo prevede il disegno di legge all’esame della VII commissione del senato in sede redigente. I senatori hanno assunto come testo base per la discussione il disegno di legge 763, prima firmataria Maria Laura Granato (M5S), sullo stesso tema il ddl del…

Leggi di più

Infortunio a scuola, niente risarcimento se non c’è la prova del danno

A precisarlo è la Cassazione con la sentenza 27573, depositata ieri   L’Amministrazione scolastica e il personale della scuola non sono tenuti a risarcire i danni subiti dall’alunno a seguito dell’incidente avvenuto durante l’orario scolastico, se in giudizio non si raggiunge la piena prova del nesso causale tra la patologia lamentata e l’infortunio subito. La vicenda La controversia trae origine…

Leggi di più

La sanzione viola la dignità Il risarcimento è salato

Cassazione condanna il Miur: 50 mila euro al prof di Giuseppe Mantica* * avvocato cassazionista  Conto salato per il Miur in caso di sanzione disciplinare illegittima emessa dall’ufficio scolastico periferico e comunicata «in modo ingiurioso». Con la sentenza n. 24373/17, riferita da ItaliaOggi nell’edizione del 14 novembre scorso, la Corte di cassazione ha dato torto al Ministero che tentava di…

Leggi di più

Responsabilità disciplinare dei docenti: Incontro all’Aran sulla sequenza contrattuale

I sindacati chiedono modifiche alla legge Madia I poteri disciplinari vanno esercitati in coerenza col modello di scuola comunità educante definito dal CCNL – Sollecitata l’apertura della trattativa sul contratto della Dirigenza e l’istituzione delle commissioni per la revisione degli ordinamenti professionali di Scuola, Università e Ricerca Si è svolta oggi, 18 luglio, presso l’Aran la trattativa concernente la sequenza…

Leggi di più

Università, aumentano i posti nei corsi ad accesso programmato

Il Ministro Bussetti ha firmato i decreti Aumentano i posti disponibili per i corsi di laurea ad accesso programmato a livello nazionale. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato oggi i relativi decreti. In particolare, quest’anno sono previsti 9.779 posti per Medicina (erano 9.100 lo scorso anno), 1.096 posti per Odontoiatria (erano 908 nel 2017), 759 per Veterinaria (erano 655), 7.211 per Architettura (erano 6.873). Contestualmente il Ministro ha anche firmato il decreto…

Leggi di più

Prescrizione periodi contributivi: lettera di Cgil-Cisl-Uil a Di Maio e Boeri

Lettera unitaria al ministro del lavoro e delle politiche sociali, Di Maio, e al presidente dell’INPS, Boeri Le confederazioni CGIL, CISL e UIL hanno inviato ieri, 25 giugno, una lettera unitaria al ministro del lavoro e delle politiche sociali, Di Maio, e al presidente dell’INPS, Boeri, con la quale – in merito all’applicazione della prescrizione contributiva quinquennale ai dipendenti iscritti alle gestioni pubbliche…

Leggi di più

Il Ministro Bussetti a Il Sole 24 Ore: L’alternanza resta, via la chiamata diretta

Diplomi falsi, Bussetti manda ispettori in scuole paritarie

«L’alternanza resta perchè fa bene al Paese. Via la chiamata diretta» Lo sostiene il Ministro Bussetti in un intervista rilasciata a  Il Sole 24 Ore. il neoministro dell’Istruzione non smonterà la Buona Scuola. Ed è già una prima notizia visti gli affondi di Lega e M5S contro la riforma. «Vogliamo capire, approfondire, non calare dall’alto – dice il responsabile del Miur…

Leggi di più

Aggressioni ai docenti, pubblici ufficiali: cosa prevede il codice penale

A Roma si è registrata una nuova aggressione ad un docente, ancora una volta da parte di un genitore Il triste contatore, attivato da Tuttoscuola, ha toccato quota 36 dall’inizio dell’anno scolastico ad oggi. La metà delle aggressioni, 18 in tutto, sono state opera di genitori, insoddisfatti della valutazione dei propri figli. Le altre 18 aggressioni sono venute dai bulli,…

Leggi di più

Censis: 1,5 milioni i diplomati e laureati con un lavoro inadeguato

Sono giovani al di sotto dei 34 anni che svolgono un lavoro inadeguato rispetto al proprio titolo di studio A svelare i dati, il Rapporto Censis-Eudaimondedicato al welfare aziendale: nel 2017, i “forzati del demansionamento” sono stati stati il 41,2% dei diplomati e il 32,4% dei laureati. A farne le spese, soprattutto i diplomati che non hanno iniziato una carriera universitaria: uno su due svolge infatti un…

Leggi di più

Contratto sulla mobilità: nuovo incontro al MIUR

Si è svolto il terzo incontro al MIUR avente per oggetto il contratto integrativo sulla mobilità per il triennio che decorrerà dall’a.s. 2019/20 La CISL Scuola e le altre organizzazioni hanno posto all’attenzione le seguenti questioni, che dovranno essere oggetto di ulteriore approfondimento: quota di posti da destinare all’accantonamento per le assunzioni in ruolo e conseguente quota per la mobilità…

Leggi di più